A Santa Maria di Leuca e Gagliano del Capo tutto pronto per un evento top: più di 1000 atleti al via per 22 Nazioni Rappresentate !

Una visione ? Follia ? Azzardo ?

Gagliano Del Capo – 26 Settembre 2019 – Dal Nostro Inviato – Il Salento, la Puglia e l’estremità più a SUD del “tacco” Italico, dove la penisola sa quasi di Grecia, dove a tutto pensi fuorché alle valli bergamasche e bresciane dove questa disciplina dell’atletica è stata concepita, lontani più di 1000 km dalla Valtellina, dal Piemonte, dalla Valle d’Aosta, dal Trentino, dal Veneto ed dal Friuli che l’hanno resa immortale contando sull’ingrediente a prima vista basilare, le Alpi.

Luca Scarcia ed i suoi “ragazzi”, l’ASD Capo di Leuca ed una Visione: fare corsa in montagna sui sentieri rocciosi che si arrampicano su dal mare per il canale Ciolo, definito ora “Fiordo”, ora “Canyon” dalle guide turistiche, sicuramente un monumento naturale come solo in Italia ne puoi trovare.

Ma in Puglia, a Gagliano del Capo, hanno dimostrato di sapere come si fa: il Trofeo Ciolo è una splendida realtà, ha ospitato negli ultimi anni rassegne di caratura nazionale ed internazionale come il Campionato Italiano Master e la Youth Cup Giovanile e corona la sua missione quest’anno, con l’evento che ci apprestiamo a vivere ed a raccontarvi: il Campionato Mondiale Master di Mountain Running.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🏁 4 DAYS to START 🏁 Programma Venerdì 27 🔹17:45 > informazione sulla gara da parte del delegato tecnico 🔹18:30 > Opening Ceremony 🔹20:00 > Pasta party e programma musicale Sabato 28 🔸8:30 > Start gara open PF – SF – PM – SM 🔸9:45 > Start W60 – W65 – W70 – W75 🔸10:45 > Start M60 – M65 – M70 – M75 🔸12:15 > Pasta party 🔸13:30 > Prizing Ceremony 🔸17:00 > Escursione in barca con aperitivo Domenica 29 🔹8:30 > Start W50 – W55 🔹10:00 > Start M50 – M55 🔹11:15 > Start W35 – W40 – M45 🔹12:30 > Start M35 – M40 – M45 🔹13:30 > Pasta party 🔹14:30 > Prizing Ceremony 🔹20:00 > Programma musicale a Santa Maria di Leuca ° ° ° 🏆 World Master Mountain Running Championships 📍 Gagliano del Capo (Le) 📆 27-29 Settembre #corsainmontagna #mountainrunning #master #puglia #salento #trofeociolo #gaglianodelcapo #worldchampionships #WMRA

Un post condiviso da ASD CORSAINMONTAGNA.IT (@corsainmontagna.it) in data:

Parla Luca Scarcia, il “Presidente & Mountain Runner Salentino”

In attesa di incontrarlo abbiamo voluto sapere da Gianluca alcune cose, per capire lo spirito che abbia portato ad accettare questa folle sfida di fare corsa in montagna sul mare, e soprattutto per sapere se dopo il Master World Championship ci sarà ancora spazio per sognare grandi imprese, quaggiù in Puglia.

Gianluca, ci siamo, va in scena il Trofeo Ciolo Mondiale, come procedono i preparativi:

Andiamo alla grande, per ora siamo perfettamente nella nostra tabella di marcia. Tre giorni di evento, con due giorni gare e la cerimonia di apertura sul lungo mare di Santa Maria di Leuca gli spettacoli dal vivo: lo show di Fly Board e l’esibizione del Soprano Serena Scarinzi.

Ci aspettiamo che le persone siano soddisfatte di questa esperienza e possano assaporare la montagna del Salento, che solo in questo spicchio di terra c’è. So che la gente può essere titubante ad accostare il concetto di montagna alla Puglia, ma solo in quello spicchio di terra tutti i parametri tecnici richiesti dalla IAAF e dalla WMRA sono perfettamente soddisfatti, offrendo un percorso non banale e ricco di peculiarità tecniche. Le gente che sta arrivando ci attesta la bontà di questo nostro azzardo: rimangono sbalorditi dal mare ma ancor più dallo scoprire che qui possono davvero fare corsa in montagna vera. Chi si aspetta una gara facile rimarrà sorpreso, perché troveranno un up&down tecnico, vivace e non scontato, di puro Mountain Running.

In breve Gianluca, cosa rappresenta per voi la corsa in montagna e cosa c’è ancora nella vostra ideale faretra di organizzatori per il futuro ?

La corsa in montagna per noi significa tanto proprio per i motivi che ho evidenziato: ci permette di valorizzare questo spicchio di territorio dove la natura a contatto con il mare sviluppa qui, e solo qui, uno scenario particolarmente selvaggio ed impegnativo. Ecco allora che abbinare il Canale Ciolo e ciò che lo circonda con il mountain running diventa uno spot di incredibile efficacia dal punto di vista del turismo attivo, su cui questo comprensorio punta fortemente. Per il futuro vogliamo ancora sognare, un mondiale classico forse è improponibile, ma una prova nelle prossime edizioni della World Cup ci piacerebbe molto e proveremo a candidarci.

Road-Map

Ora è tempo però della road-map per il week end che ci attende: in Salento scendono in 1058 atleti per gareggiare , e se nella Open Race si avrà un numero simbolico di partecipanti con 38 atleti al via ecco che le due giornate mondiali dedicate alle varie categorie divise in fasce di eta tra 35 e 79 anni vedranno misurarsi sui rocciosi camminamenti 1020 atleti, un successo assoluto che fa il paio con la grande soddisfazione di avere rappresentate 22 nazioni differenti.

Le Categorie:

Le gare del WMMRC si disputeranno su un percorso in salita/discesa in località “Ciolo” dunque. Il percorso sarà di un giro e mezzo (percorso gara 6,5 Km) per la gara corta, e di due giri e mezzo (distanza 10,9 Km) per la gara lunga. La superficie è prevalentemente rocciosa ed erbosa con un breve tratto di asfalto. Le distanze e i dislivelli per gara sono le seguenti:

Qui la starting List ufficiale

Il programma prevede venerdì 27 settembre la grande cerimonia di apertura alle 18:30 preceduta alle 17:45 dal briefing tecnico con un Delegato WMRA (In Puglia è atteso anche il Presidente Jono Wyatt n.d.r.).

Sabato 28 settembre dalle 8.30 le gare delle categorie Open che si cimenta sul doppio giro per 10,9 km complessivi, e WM 60-65-70 e 75 che correranno invece sul circuito singolo da 6,5 km. Premiazioni alle 13:30 dopo il pasta party e poi gita in barca dalle ore 17.00

Domenica 29 Settembre il main event, dalle 8.30 inngara le categorie WM 50-55-45-40 e 35, dove verosimilmente si assisterà a sfide di grande profilo tecnico ed atletico, con alcuni nomi decisamente ancora in voga anche nei circuiti assoluti.

Gran finale con cerimonia di premiazione , chiusura e passaggio consegne agli organizzatori del 2020 per poi dare il via ai festeggiamenti.

Tutte le Info qui

Noi ci Saremo

il Team di corsainmontagna.it sarà in Salento per raccontarvi la gara sui social e sul nostro sito, con noi anche l’obiettivo fotografico di Marco Gulberti, che regalerà con il proprio stile inconfondibile il racconto in immagini di questa nuova avventura.