Transpelmo, domenica 6 settembre a Palafavera (Zoldo Alto – Belluno) si correrà l’ottava edizione. Per testare il percorso il comitato organizzatore ripropone le uscite domenicali. Transpelmo Mancano poco meno di due mesi alla partenza dell’ottava edizione della Transpelmo, ma il Comitato Organizzatore è a pieni giri per garantire la perfetta riuscita della manifestazione. La Transpelmo, gara che vedrà al via 700 atleti, si corre nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Unesco dell’Umanità, al cospetto di due montagne conosciute in tutto il mondo quali Pelmo e Civetta. E’ proprio all’ombra del “Caregon del Padreterno” che si svilupperanno i 17,430 chilometri con un dislivello positivo totale di 1320 metri. Il primo sabato di agosto e domenica 9, i ragazzi della Pro Loco e i volontari organizzeranno delle passeggiate che ripercorreranno il tracciato della Transpelmo. Un momento per conoscere e assaporare senza l’assillo del cronometro, le bellezze di un percorso unico al mondo. Per quanto riguarda lo sviluppo della gara, dopo il lancio di Palafavera, la prima salita si svolgerà nel bosco, per poi proseguire in quota con ampio sentiero, su pascoli e sulle distese di mughi, sino al Rifugio Venezia dove gli atleti troveranno il primo ristoro. Dopo il Rifugio inizierà la “vera” salita, prima si toccherà una forcelletta poi si affronterà un ripido ghiaione sino a raggiungere forcella di Val d’Arcia a 2476m, il GPM della gara. Questa è la quota più elevata del percorso, oltre al secondo punto di ristoro ci sarà il rilevamento cronometrico intermedio. La discesa si svolge lungo il ghiaione fino a immettersi nel sentiero che porta al passo Staulanza. Nei pressi del Passo s’incontrerà il terzo ristoro. Superata una breve salita, inizierà la fase finale della discesa, passando per il Pian dei Buoi si raggiungerà nuovamente Palafavera dov’è situato l’arrivo e il ristoro finale. «Quest’anno – ha detto Eris Costa, presidente della Pro Loco – sono stati fatti degli interventi di manutenzione al sentiero da parte del comune di Zoldo Alto e del CAI Val di Zoldo. I volontari della Transpelmo eseguono ogni anno interventi di manutenzione, ma non hanno la facoltà di intervenire in modo consistente sul sentiero sia per una questione di risorse sia per i modesti mezzi e per i permessi. Piccoli interventi che aiutano anche la qualità dell’offerta turistica dei sentieri che si sviluppano intorno al Pelmo. Speriamo e crediamo che sia un primo segnale di un intervento complessivo che interessa un sentiero frequentato dai turisti». Iscrizioni: Le iscrizioni sono aperte sul sito www.transpelmo.it le modalità sono le seguenti: dal 13/07 al 22/08 REGOLARE 38€ ( maglia tecnica + bicchiere) dal 23/08 al 30/08 LAST MINUTE 45€ ( maglia tecnica + bicchiere) Chiusura iscrizioni domenica 30 agosto 2015. Le iscrizioni saranno chiuse, anche anticipatamente al raggiungimento del numero max. di 700 iscritti. Programma: Domenica mattina, in attesa dell’arrivo dei concorrenti, sarà riproposta la Transpelmo for Family, una passeggiata guidata tra i boschi di Palafavera, ideale per accompagnatori e famiglie che attendono i concorrenti. Dopo la felice esperienza della passata edizione al poligono dello Stadio del Biathlon si potranno effettuare delle prove di tiro. Ragazzi e adulti, sotto il controllo degli istruttori, potranno, come gli atleti di Biathlon, sparare ai bersagli posti a 50m, con una carabina “calibro 22”. I più giovani spareranno a bersagli posti a 10m con carabina ad aria compressa.