10 luglio 2015 – Focus come sempre su pista e dintorni. Ma la fatica numero 24 di Daniele Perboni e Walter Brambilla dedica questa volta alla “nuova frontiera del business” – così titolano i nostri… – la puntura di spillo che mai viene meno. Apertura dedicata agli ormai non più lontani Campionati Mondiali su pista di Pechino, quelli che, per restare in tema, pure dovrebbero sancire, là nelle stanze dei bottoni, il riconoscimento ufficiale del trail da parte della IAAF. Trekkenfild guarda però preferibilmente alla fatica degli atleti e dunque divagazione aperta: dagli enigmi che addensano il presente di Usain Bolt alle fiammate di velocisti e saltatori, senza dimenticare le speranze con cui si affacciano gli azzurri all’appuntamento iridato. Cover luglio Poi: spazio all’estate di Stefano Baldini, il direttore tecnico giovanile alle prese con Mondiali allievi ed Europei juniores, e ritratto di Andrea Nuti, ex quattrocentista di rango dell’atletica italiana ed oggi preparatore atletico del Carpi, fresco di promozione nella serie A calcistica. Per scaricare il numero 24 di Trekkenfild, la strada di accesso è la solita: due banner qui di fianco sulla destra. A voi la scelta, e…buona lettura!