IMG_20150531_102641

Alessandro Rambaldini (Atl.ValliBergamasche Leffe ) trionfa a mani basse  nell 11esimo Giro del Monte Zovo gara nazionale di corsa in montagna di 19,5km disputata a Levrange di Pertica Bassa nel bresciano.
Per il valsabbino, decisamente a suo agio sui sentieri di casa, una notevole prova di efficienza in vista di appuntamenti piu importanti che lo attendono a breve.
“Sono partito subito sicuro di me e convinto con la voglia di fare bene, mi ero imposto di fare la salita abbastanza forte per testare la mia forma fino al GPM e cosi ho fatto. In discesa ho preferito invece non rischiare e non forzare al massimo,controllando quindi i miei avversari e gestendo la mia prova al meglio. Possono ritenermi pienamente soddisfatto. Una gara cosi ben organizzata a cui mi piace sempre partecipare e dove torno ogni anno volentieri.” cosi ci racconta Rambaldini nel dopo gara ,parole che riassumono benissimo il senso di una ottima gara dove l’alfiere della societa’ di patron Pezzoli ha fatto veramente la differenza dal primo metro.
Tra le donne dominio Free-Zone con la vittoria della spagnola di Franciacorta Monica Pont Chafer a precedere la compagna di squadra ed ex azzurra Angela Serena.
Alessandro Rambaldini (Alt.ValliBergamasche ) vince la gara in 1h19.28 superando nettamente Marco Zanoni (G.P.Pellegrinelli ) secondo in 1h20.36 e Andrea Bottarelli (G.P.Pellegrinelli ) terzo in 1h20.46.Tra le donne vittoria di Monica Pont Chafer (Free-Zone) in 1h39.51 battendo nettamente Angela Serena (Free-Zone ) seconda in 1h42.01 e Susanna Serafini (Azzurra Garbagnate ) in 1h42.46
Fonte e foto by Alberto Stretti