19 gennaio 2015 – Domenica dedicata alle fasi regionali dei Campionati di Società del cross quella appena trascorsa: partita, insomma, la corsa verso il grande appuntamento della Festa del Cross 2015,  che il prossimo 14 marzo a Fiuggi (Fr) metterà in palio tutti i titoli (individuali, di staffette e di Società) della corsa campestre. Si è corso in quasi tutte le Regioni italiane, con alcune di loro ad anticipare magari già nella settimana precedente le loro gare. Intanto spazio a quanto successo in Piemonte e Lombardia. Qui Piemonte – A Ivrea (To), in occasione del 15mo Ivrea Cross Country, nella prova assoluta femminile (6km) facile vittoria per la già iridata di corsa in montagna Alice Gaggi (Runner Team 99), che si lascia dietro a 36 secondi Abera Tarikua Fiseha (Giannonerunning Circuit), con l’ottimo terzo posto dell’azzurrina della corsa in montagna Eleonora Curtabbi, al debutto nella categoria juniores e con la nuova maglia del Cus Torino. In campo maschile ad imporsi nettamente nella prova assoluta (10km) è l’under 23 Italo Quazzola (Atl. Piemonte), azzurro agli Europei di cross dello scorso dicembre, che precede di circa 40″ Daniele Ansaldi (Atl. Fossano ’75), anch’egli categoria promesse, e Luca Massimino (Roata Chiusani), primo della categoria seniores.

Fisseha, Gaggi e Curtabbi

Fisseha, Gaggi e Curtabbi

Qui Lombardia – Ad Arcisate (VA), sui 7 km delle donne, domina Elisa Cova (CUS Pro Patria Milano) in 27:23, con 1.09 di margine sulla seconda classificata, Simona Milesi (Atl. Valle Brembana, 28:32). Terza piazza per la specialista della montagna Samantha Galassi (La Recastello Radici Group, 28:41, con Laura Maraga (Atl.Lecco) quarta e migliore delle under 23. Sui 10 km della gara Seniores/Promesse maschile in gran spolvero i più giovani: vince Iliass Aouani, portacolori della Riccardi già campione italiano Juniores dei 5000, con il crono finale di 34:32; alle sue spalle doppietta dell’Atletica Valle Brembana, con Francesco Puppi (34:39) secondo e il tricolore juniores in montagna Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana) terzo in 34:50. In campo juniores, meritevole di menzione l’assolo di Roberta Ciappini (CSI Morbegno), dominatrice della prova femminile.  La seconda e ultima prova regionale dei Societari di corsa campestre andrà in scena a Brescia domenica 1° febbraio.
(foto Sandro Marongiu)

(foto Sandro Marongiu)