Nuovo Sito Web e prime notizie dalla classica Camuna che sarà quest’anno valida come prova finale del nostro GRAND PRIX MEMORIAL BIANCHI 2011: E’ “ALL IN”… Finalissima del Grand Prix, Palio delle Vicinie Camune e 1^ Festa della Corsa in Montagna : Malonno 2011 cala il tris! Edizione scoppiettante quella che il prossimo 7 agosto farà registrare il 48° capitolo di una saga ormai leggendaria: Malonno, “il Paese della corsa in montagna”, come ufficializzato da un apposita delibera comunale del 2009, si appresta ad ultimare i preparativi per l’evento che da ormai mezzo secolo ne caratterizza l’estate, almeno in senso sportivo. LA STORIA: “il mito della Malonno-Fletta” nata nel 1963 come CRONOSCALATA MALONNO-NARCOS la gara di corsa in montagna è entrata via via nel costume e nell’abitudine Malonnese, scandendo divertimenti, passioni e ricorrenze estive per svariate generazioni. A metà anni 70 il passaggio alla CRONOSCALATA MALONNO-CAMPASS e verso la fine del decennio l’ulteriore trasformazione a gara in linea e la nascita della fortunata “griffe” MALONNO-FLETTA, gara che è divenuta un vero mito della corsa in montagna, richiamando tra i castagneti dell’alta Valle Camonica i grandissimi della specialità: da Alfonso Vallicella a Privato Pezzoli, da Faustino Bonzi a Lucio Fregona, da Costantino Bertolla al recordman Antonio Molinari (8 vittorie per lui), fino alle appassionanti sfide degli ultimi anni, in cui la formula è mutata ancora, prevedendo partenza ed arrivo da Malonno, in un up&down da 9,5 km di grande spettacolarità, con l’aggiunta per gli amanti delle lunghe distanze, della MARATONINA STORICA IN MONTAGNA, la 21 km che va a toccare i vecchi traguardi delle edizioni precedenti. LA GARA: “chi lo batte?” si parla, naturlamente di Marco de Gasperi. Il pubblico Malonnese è da sempre abituato ad affezionarsi in maniera speciale agli atleti che tornano ogni anno per correre, e magari vincere, la loro gara: era cosi ai tempi ruggenti di Costantino Felter, 7 volte vincitore della Malonno-Narcos (anni 60/70), cosi è stato per le 4 vittorie di Alfonso Vallicella, per le 3 di Privato Pezzoli e di Costantino Bertolla, e soprattutto per le 8 incredibili affermazioni di Antonio Molinari. Ma da qualche anno una nuova stella splende nel firmamento malonnese, quella appunto di Marco De Gasperi. Il Bormino della Forestale del Memorial Bianchi ha fatto terra di conquista personale, giungendo con la vittoria del 2010 a quota 5 e candidandosi quindi ad attentare al record assoluto di Molinari. Ma per farlo De Gasperi dovrà quest’anno fare i conti con avversari ancor più agguerriti e famelici, non fosse altro per l’innalzamento della posta in palio, rappresentata dal fatto che l’edizione 2011 sarà valida come finalissima del GRAND PRIX WWW.CORSAINMONTAGNA.IT . La kermesse organizzata dal portale di riferimento degli appassionati di questo sport ha già dato i primi verdetti e le due prove fin qui svolte, trofeo Valli Bergamasche e Bolognano-Velo, hanno messo in chiaro i pretendenti al trono di Re e Regina della Montagna. Alla vittoria di De Gasperi in quel di Leffe, imitato al femminile da Alice Gaggi, hanno fatto seguito le affermazioni di Martin De Matteis e Maria Grazia Roberti alla Bolognano-Velo. E sebbene la cautela del caso faccia ancora stare gli organizzatori di Malonno con il condizionale puntato, vi sono ottimi presupposti perchè il MEMORIAL BIANCHI 2011 si trasformi nello scenario per LA SFIDA che rischia di passare alla storia: quella tra Marco De Gasperi ed i Gemelli Bernard e Martin De Matteis. Battere il più forte di tutti i tempi, su un tracciato dove non ha virtualmente mai conosciuto sconfitta, questo potrebbe essere lo stimolo per i due nuovi fenomeni della Corsa in Montagna azzurra, il tutto ovviamente GIIR DI MONT permettendo, visto che la settimana prima del Memorial Bianchi si svolgerà a Premana (LC) la 3^ tappa del Grand Prix. E se al maschile il tema è soprattutto l’attesa per sapere se la grande sfida ci sarà o meno, al femminile la battaglia potrebbe allargare il fronte ad un poker di contendenti di livello assoluto: Maria Grazia Roberti, Antonella Confortola, Valentina Belotti, Alice Gaggi…una line-up degna di una finalissima. APPUNTAMENTO A MALONNO Fedele alle tradizioni che vogliono l’Unione Sportiva Malonno sempre alla ricerca delle giuste formule per valorizzare al meglio la manifestazione, anche quest’anno il Team organizzativo capitanato dal presidente Sergio Gelmi e da Giorgio Bianchi, sono al lavoro per proporre qualche squisita novità collaterale alla giornata di gara del 7 agosto. Informazioni sulla gara si poso trovare sul sito ufficiale, allestito proprio da pochissimi giorni: www.memorialbianchi.it o sul portale www.corsainmontagna.it ALEX SCOLARI Addetto Stampa 48° Memorial Bianchi Malonno @: alessandro.scolari@hotmail.it – cel: 3467964362 un immagine della Home Page del nuovo sito www.memorialbianchi.it le fasi iniziali del Memorial Bianchi 2010 i grandi attesi per l edizione 2011, i gemelli De matteis la vincitrice del Memorial 2010 Antonella Confortola