Oltre 120 atleti hanno disputato l’impegantiva salita con quasi 1000 m di dislivello che da Ghigo di Prali porta al Rifugio 13 Laghi nella Val Gemanasca. Nette le vittorie di Martin Dematteis (Val Varaita) in 52’18” e Eufemia Magro (Dragonero) 1h09’57” che hanno preceduto Stefano Bonetto (Valpellice), e Taziano Odino (Valpellice) tra gli uomini e Marina Plavan (Baudenasca) e Elisa Grill (Pinerolo) tra le donne. Molti i podi conquistati dai cuneesi con successo tra le società femminili del Dragonero grazie al 5°, 7° e 8° di Stefania Cherasco, Ana Garelli e Gemma Giordanengo. La società dronerese si è piazzata anche seconda tra gli uomini grazie al 4° posto di Graziano Giordanengo (1° M2), al 6° di Ezio Tallone (3° M1), al 13° di Diego Civallero (5° M2) e al 49° di Agatino Raineri (3° M4). Quarta piazza tra le società maschili per il Valvaraita che oltre a Martin ha piazzato al 25° posto Pierangelo Cavallo, al 26° Martco Gallesio e al 61° Bruno Quaglia nonche Catrerina GFerrato al decimo posto tra le donne. Per il Saluzzo buon 24° posto per Paolo Lingua mentre i migliori della Pod. Valleinfernotto sono stati Flavio Coluccio (36°), Chiuaffredo Alberto (39°), Imerio Pron (40°), Gianluca Barbero (42°), Giacomo Depetris (48°), Tommaso Trucco (51°) e Stefania Ribotta (11ª). Fonte comunicato DRAGONERO