In Sardegna si rinnova la sfida tra i due migliori azzurri dell’ultima Coppa del Mondo

Si preannuncia davvero come una gara dall’alto contenuto tecnico la Mare Montagna 2006. Sui sentieri che dalla spiaggia di Cala Gonnone conducono a Dorgali, Marco Gaiardo (Orecchiella) e Marco De Gasperi (Forestale) torneranno ad incrociare le loro scarpette da gara, vestendo i panni dei favoriti in una prova seniores maschile comunque capace di radunare al via anche altri atleti recentemente coloratisi di azzurro. Per la Forestale, saranno infatti in gara anche Emanuele Manzi e Marco Agostini, che vinse questa gara nel 2005. Le Valli Begamasche caleranno invece l’asso rappresentato da Mauro Lanfranchi, nell’occasione spalleggiato dal fido Mirko Bianchi. Insieme a Gaiardo, per l’Orecchiella correrà anche Salvatore Concas, unitamente a Filippo Barizza dell’Atletica Brugnera uno dei possibili outsider di una prova attesa anche per valutare validi mezzofondisti locali per un giorno alle prese con salite e discese, con strade sterrate e sentieri.

Confermato, in chiave femminile, il duello tra la tricolore 2006 Maria Grazia Roberti (Forestale) e l’astigiana della Jaky Tech Alpi Apuane Cinzia Passuello, mentre il campo juniores si arricchisce della presenza di Vincenzo Scuro (Orecchiella), impegnato contro i suoi due compagni in azzurro Nicolò Roppolo (Cover), campione italiano in carica, e Mattia Scrimaglia (Bognanco). Forte del suo quarto posto ai Mondiali in Turchia e del titolo italiano conquistato a fine agosto sul Mortirolo, la Valtellinese Alice Gaggi (Valgerola) sarà invece la grande favorita della prova riservata alle juniores femminili.