Home » Notizie » Altre specialità » Zanatta e Roffino vincono la carica dei 9mila di Vicenza

Zanatta e Roffino vincono la carica dei 9mila di Vicenza

18/03/13

Argenti alla giovanissima Del Buono e all’italo-marocchino Slimani

Quasi 4.000 gli iscritti delle Scuole Primarie per la grande festa berica

Non batte il record dei 10.000 del 2012 ma si conclude più che positivamente l’edizione numero 13 della “StrAVicenza-Trofeo Centro Commerciale Palladio” che dribbla le pessime previsioni meteo dell’inizio settimana per registrare un totale di 9.140 iscritti.

Record di iscritti per quanto riguarda la gara agonistica, prima tappa del circuito Vicentia Running che supera la notevole cifra di 800 pettorali – il record per una manifestazione nel vicentino. Sono state come da tradizione le Scuole primarie a dare la carica alla gioiosa partecipazione della versione non competitiva – 2, 4,5 e 10km – registrando 3686 tagliandini in totale dando la vittoria al Farina con 680 iscritti. Un migliaio gli iscritti per il Trofeo Palestre e Gruppi Sportivi che ha fatto alzare al cielo la coppa al Circolo dipendenti Banca Popolare di Vicenza.

Pur senza il sole dell’ultima edizione le strade del Palladio si sono riempite dei colori dei partecipanti, scolaresce e famiglie nella giornata vietata alle auto, grazie all’istituzione della domenica ecologica da parte del Comune con l’assistenza di Aim mobilità che ha predisposto parcheggi e bus gratuiti per tutti. Alle dieci il via da parte del Sindaco Achille Variati accompagnato dall’esibizione della Fanfara dei Bersaglieri che ha lanciato i runners verso i luoghi più significativi del capoluogo berico.

L’agonistica: Fiamme Oro in luce tra gli uomini. Oro alle Fiamme azzurre al femminile

Sui 10km della gara agonistica la testa della corsa è stata tenuta per buona parte del percorso da un quartetto composto dai portacolori delle Fiamme Oro Simone Gariboldi e Paolo Zanatta, dall’italo-marocchino Slimani (più volte in maglia azzurra) e da Fontana dell’Aeronautica. Braccia al cielo per il trevigiano Zanatta che ha allungato nel tratto finale col notevole crono di 30’17, poco staccato Slimani a 30”20 e bronzo per Gariboldi con 30’24. La StrAVi in rosa plaude alla portacolori delle Fiamme Azzurre Valeria Roffino che taglia il traguardo in 34’31, precedendo la diciottenne vicentina Federica Del Buono (Atletica Vicentina Frattin Auto) che conquista un bellissimo argento. 35’12” per la promessa del mezzofondo azzurro che pur nella categoria junior compete senza problemi con le colleghe più mature. Terza la bergamasca Eliana Patelli (Valle Brembana) in 35’42”.

La non competitiva con le Scuole grandi protagoniste

Bambini, anziani, famiglie, persone disabili, mamme col passeggino, praticanti del Nordic Walking e anche persone con il cane al guinzaglio: tutti insieme hanno dato vita ad una giornata di gioia, colori e voglia di stare insieme per condividere un momento unico di aggregazione come solo StrAVicenza sa regalare al capoluogo vicentino.

Dietro agli agonisti si sono presentati ai nastri di partenza gli iscritti alla non competitiva tra cui i gruppi scolastici che hanno totalizzato da soli quasi 3.686 iscritti. Detto dell’exploit del Farina con quasi 700 aderenti, seconda piazza per Laghetto con ben 485 adesioni. Terza la Gonzati di Bertesinella con 366, Pertile e Zanella con 320 e 312. Nella classifica che abbinava gli iscritti con gli effettivi partecipanti per l’assegnazione dei premi in materiale sportivo presso Puro Sport di Zanè la sequenza numeri vede nell’ordine sopra indicato 870, 756, 612, 537 e 498. Il Circolo Dipendenti Banca Popolare di Vicenza ha dominato il trofeo Palestre e Gruppi Sportivi Amatoriali con 261 iscritti. Seconda l’Associaizione Amici dell’Atletica con 130 e terzo il Centro Sportivo Delta con 123, di fatto sempre presente in tutti sul podio dalla prima edizione.

Per le scuole primarie la possibilità di aggiudicarsi i premi legati al concorso per i migliori Album fotografici realizzati col sistema Biblis (www.biblis.it).

La solidarietà ha corso con Vicenza Press per la Fondazione San Bortolo

Tra le iniziative a sfondo sociale collegate all’evento va segnalata quella patrocinata da “Vicenza Press” a favore dell’Associazione Fondazione San Bortolo Onlus di Vicenza, tramite la vendita delle t-shirt e la possibilità di aderire per gli agonisti con quota maggiorata. Un sostegno alla sanità berica senz’altro apprezzabile a fronte delle drastiche riduzioni dei bilanci delle aziende sanitarie.

Molte le realtà del mondo dell’associazionismo e del volontariato presenti negli stand tra cui la Fidas e Mondo di Colori.

 

Articolo letto 84 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login