Home » Mondo Skyrunning » ZacUp nel segno di De Gasperi e Desco

ZacUp nel segno di De Gasperi e Desco

22/09/14

Marco De Gasperi & Elisa Desco fanno il vuoto nella spettacolare gara sulle Grigne lecchesi

 

 DSC_2607
Corridori di alto livello e un percorso stellare hanno fatto da cornice alla seconda edizione della Zacup  che è andata in scena sulle pendici della Grigna. Con la complicità del sole a far da contrasto all’asprezza  del percorso  i 430 skyrunners, nel ricordo di Andrea Zaccagni, si sono dati appuntamento sui ripidi sentieri del Passo Zapel e sulle impervie discese che portano a valle. I paesaggi selvaggi e gli scorci mozzafiato  hanno dato un tocco speciale in più ad una gara che si sta ritagliando uno spazio importante all’interno del panorama skyrace italiano.  Le aspettative alla vigilia erano tante e cosí é stato. Partenza a tutto gas per il 6 volte campione del mondo di corsa in montagna Marco De Gasperi che ha subito imposto il suo ritmo incessante. Per lui una gara in solitaria e la vittoria con un tempo stratosferico di 2.50.24.
E’ stata invece battaglia per il podio, tra l ‘atleta di casa Daniel Antonioli, e il vincitore dello scorso anno Franco Sancassani, giunti rispettivamente secondo e terzo al traguardo, separati solamente da 12 secondi.  Al femminile, super gara per la campionessa del mondo skyrunning 2014 specialitá marathon, Elisa Desco, che ha inflitto distacchi pesanti alle dirette inseguitrici. Transitata al Rifugio Brioschi con circa 15 minuti di vantaggio su Emanuela Brizio e Debora Cardone, l’atleta del Team Scott ha amministrato la gara senza problemi  chiudendo con il tempo di 3:28:49. Al secondo posto una grande Debora Cardone ( Valetudo Skyrunning) con il tempo di 3:41:59. Terzo posizione  per la stakanovista delle skyrace Emanuela Brizio con il tempo di 3:44:59.
DSC_2126
Dichiarazioni gara:
Marco De Gasperi:«Sono molto contento della mia prestazione. E’ stata una gara dura e quest’anno non potevo di certo mancare. Ringrazio ancora Alberto Zaccagni e il suo Team che hanno organizzato una skyrace di alto livello»
Daniel Antonioli: «Felicissimo per la gara e per il percorso. Marco era imprendibile ed io ho fatto del mio meglio per chiudere in seconda posizione»
Franco Sancassani «E’ stata dura quest’anno. Il livello era super e questo terzo posto é un buon risultato. Peccato perché nella parte finale stavo bene e ho ricucito il gap che avevo con Antonioli. Va bene così»
Elisa Desco «Sono Contenta per la vittoria. Mi preoccupava la discesa ma anche lí sono stata in grado di amministrare il mio vantaggio. Per me era molto importante esser qui oggi al di lá del risultato»
Debora Cardone «Gara super. I tratti tecnici e la discesa mi hanno impegnato molto. Sono felicissima del mio secondo posto»
Emanuela Brizio «Ho fatto fatica a tenere il ritmo. Una caduta mi ha penalizzato. Per oggi va bene così»
Alberto Zaccagni «Oggi ha vinto lo sport.  Voglio ringraziare tutto il Team Pasturo e tutti i volontari posizionati sul percorso. Senza di loro non sarebbe stato possibile»
PODI
1 pos : Marco De Gasperi: 2:50:24
2 pos : Daniel Antonioli: 2:58:45
3 pos : Franco Sancassani 2:58:57
1 pos : Elisa Desco 3:28:49
2 pos : Debora Cardone 3:41:59
3 pos : Emanuela Brizio 3:44:59

 

Articolo letto 272 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login