Home » Notizie » Altre specialità » Yankee Run a Fiorano al Serio: l’ultimo appuntamento per i top runner

Yankee Run a Fiorano al Serio: l’ultimo appuntamento per i top runner

04/12/14

Siamo quasi al termine dell’anno, ma la Fly-Up Sport vuole regalare un’ultima emozione agli amanti dello sport con la quinta prova Yankee Run del 2014.

Appuntamento a Fiorano al Serio domenica 7 dicembre con gli atleti di spicco del podismo che si affronteranno lungo un circuito di 300 metri nella spettacolare formula ad eliminazione.

Il 2014 sta per finire, ma Mario Poletti e la sua Fly-Up Sport hanno ancora una sorpresa nel cilindro: la quinta Yankee Run del 2014, in programma il 7 dicembre a Fiorano al Serio.

«L’anno scorso questa formula di gara – racconta l’organizzatore – ha riscosso un grande successo, quest’anno abbiamo aumentato le date, decidendo comunque di chiudere a Fiorano al Serio, proprio come l’anno scorso».

La kermesse vedrà il via domenica pomeriggio alle 15:00, lungo un percorso nel cuore del paese della Val Seriana dove i corridori si sfideranno lungo il breve tracciato disegnato dagli organizzatori, che lasceranno la possibilità ai numerosi appassionati e curiosi di assieparsi dietro le transenne per godere dello spettacolo.

yankee_run-fiorano2

 

Saranno dieci i top runner a darsi battaglia: i fratelli Ahmed e Mohamed Ouhda, veri aficionado della gara della Fly-Up, e altri due enfant du pais come Federico Noris e Mattia Bonomi. Alla sfida non ci saranno solo runner bergamaschi, come dimostra l’adesione alla gara del talamonese Mattia Sottocornola, o quella del campionissimo di corsa di montagna Marco de Gasperi, originario di Bormio. Tantissimi gli atleti di spessore che animeranno la Yankee Run, a chiudere la lista anche Antonio Toninelli, Luigi Ferraris, Babil Rossi e Matteo Mazzucchelli.

yankee_run-fiorano

Ma come funziona la Yankee Run? La competizione prevede un breve tracciato cittadino di 300 metri lungo il quale gli atleti sfileranno a velocità controllata per dieci giri. A questo punto partirà la sfida vera e propria con l’eliminazione dell’ultimo arrivato ad ogni tornata, con l’assottigliamento del gruppone iniziale di giro in giro, si arriverà alla conclusione con solo tre podisti a contendersi la vittoria allo sprint finale. Insomma, una gara da non perdere!

Articolo letto 113 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login