Home » Mondo Trail » Volcano Trail: di corsa sui vulcani siciliani!

Volcano Trail: di corsa sui vulcani siciliani!

18/04/14

Ecco la festa sui vulcani siciliani!

Vibranti e infuocate, saranno le emozioni!

Mitico il passaggio nella neve sull’Etna

Vulcano


Quest’anno Lafuma Volcano Trail diventa Millet Volcano Trail, gli ingredienti che hanno reso il successo di questa corsa a tappe è sempre in attesa di tutti voi; eccezionale correre sui vulcani siciliani, un tour di emozioni, divertimento, vacanza , condivisione e convivialità. Per la sua 10 ª edizione, la start list del Volcano Trail è completa, sono attesi 50 runners domenica 20 Aprile 2014 a Catania, per gli 85 km e 6000 metri D +. Saranno presenti 25 accompagnatori e 16 bambini che disputeranno il mini volcano trail! Anno dopo anno c’è la conferma che l’evento è diventato più di una gara, un’occasione unica per scoprire luoghi magici con il giusto bilanciamento sport e vacanze per atleti, coppie o famiglie. Dalla prima tappa, i concorrenti sono immersi nella gara con il famoso attraversamento delle fumarole di zolfo sull’isola di Vulcano, 11 i km per 500 metri D +. La seconda tappa è la gara più impegnativa delle isole Eolie, a Salina i km sono 20 e il dislivello complessivo per scalare le due sommità dei vulcani gemelli è 3600 metri. Dopo Salina l’emozione della 3^ tappa sullo Stromboli sarà unica e indimenticabile, 10 sono i km e 1100 D + per raggiungere la vetta lungo la “Sciarra del Fuoco”, gli atleti saranno accompagnati nell’ascesa da esplosioni periodiche del vulcano poi la discesa vertiginosa nella sabbia vulcanica nera fornirà l’impressione di volare e tuffarsi nel mare Un’esperienza irripetibile che il volcano trail offre in esclusiva. Dopo una giornata di riposo per il trasferimento via Milazzo, ecco il vulcano attivo più alto Europa, l’Etna “a muntagna” . La penultima tappa propone un passaggio vicino a 3000 metri attraverso enormi pareti di neve, 13 km e 1000 metri D +, anche nel finale di questa tappa c’è la funambolica discesa diritta nella sabbia nera dell’Etna a fianco della valle del Bove. E per finire il tappone finale di 22 km, 1400 D + e 400 D – , quest’ultimo atto è stato riprogettato per rendere il volcano trail ancora più spettacolare attraversando le antiche colate laviche della Valle del Bove. L’anno scorso l’Etna, dopo aver sputato fumo per diversi giorni, in occasione della cerimonia di premiazione parti in eruzione, è stato uno spettacolo mozzafiato, una degna conclusione della straordinaria settimana dei vulcani 2013. Per la squadra Mandala Trail, l’obiettivo è quello di condividere un patrimonio storico naturale ed eccezionale, il tutto in un ambiente unico per delle emozioni no limits. Per il Valetudo team sarà presente l’aquila Paolo Grossi.

GiorgioV

Articolo letto 71 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login