Home » Mondo Skyrunning » Vertical Race Pian della Mussa: edizione zero a Cardone e Romagnolo

Vertical Race Pian della Mussa: edizione zero a Cardone e Romagnolo

02/09/13

Vertical Race Piano della Mussa (To): primi Alex Romagnolo, Debora Cardone e Francesco Berta negli junior

Gastaldi zona arrivo

Una splendida giornata ha incorniciato l’edizione “0” del Vertical Race al Pian della Mussa nelle Valli di Lanzo (To ), ad attendere gli atleti un cielo terso e le maestose cime della Bessanese (3555 m) e della  Ciamarella (3676 m ) a fare da cornice. Circa 3,2 km e 950 m di dislivello per coprire il percorso che dal rifugio Città di Ciriè (1800m) porta alla panoramica  Rocca Turo (2760), situata sopra il rifugio Gastaldi: un sentiero impegnativo, tecnico, con tratti ripidi che mettono a dura prova le gambe ed il fiato.

Un’idea nata nell’estate ed organizzata in breve tempo ha visto la partecipazione di una sessantina di atleti; alle ore 10 e 15 la partenza è stata onorata dalla presenza di  un ex-atleta Genotti Giuseppe, ha fatto la storia di questa gara negli anni ‘70 e ’80 quando si svolgeva nell’intero percorso di salita e discesa, detentore di uno strepitoso record: poco più di 48’.

panorama dalla cima su Pian della Mussa

 

Nella gara maschile ha condotto la sua scalata in solitaria il forte atleta dell’atletica Monterosa Alex Romagnolo che ha raggiunto la vetta di Rocca Turo in 42’ 02”, 2° il forte trailer di Cuore da Sportivo Daniele Fornoni in 43’19”, 3° il locale, maestro di sci di fondo, Stefano Castagneri in 44’13”, 4° Luigi Cocito dell’atl. Calvesi in 44’51”, 5° Ezio Sardanapoli dell’Alpignano in 45’29”, 6° Luciano Veronese atl.Giò 22 Rivera in 45’51”, 7° Alex  Peraudo atl. Amici di Pianezza in 46’26”, 8° Elio Pagnutti Team Fantolino in 46’34”, 9° Moreno Rossi della Valetudo skyrunning in 47’53”, 10° Roberto Rolfo  Valetudo skyrunning- Atl. Valli di Lanzo in 49’14””. Nella gara in rosa vittoria per l’atleta di casa Debora Cardone della Valetudo skyrunning-atl Valli di Lanzo, che ha fermato il cronometro in 49’05” (11° assoluta), 2° la valdostana Christiane Nex  dell’atl. Calvesiin 51’19”( 15° assoluta), 3a Paola Vignani della atl. Tranese in 57’38”. Da segnalare la partecipazione di due promettenti junior: 1° il forte valligiano Berta Francesco (libero) giunto 10° assoluto in 48’46” e Fassero Gamba Umberto dell’atletica Balangero che ha impiegato 56’36”.

Nell’attesa delle premiazioni e del ricco sorteggio con materiale tecnico, gli atleti hanno potuto pranzare gustando la polenta concia del rifugio Gastaldi.

Gli organizzatori si dichiarano soddisfatti e con l’intento di migliorarsi augurano un arrivederci al prossimo anno.

Articolo letto 386 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login