Home » Notizie » Altre specialità » Un San Silvestro di lusso alla Boclassic

Un San Silvestro di lusso alla Boclassic

29/12/12
38esima edizione della corsa di San Silvestro bolzanina con una medaglia olimpica e tre medaglie mondiali / Merga, Longosiwa, Edris, Kipruto, Kibet e Weissteiner le stelle / Diretta tv su Rai Sport 1

L'arrivo vittorioso di Merga su Mo Farah del 2010

Una medaglia olimpica e tre medaglie mondiali: anche la 38esima edizione della BOclassic, la corsa internazionale di San Silvestro di Bolzano, conferma il proprio ruolo di primo piano tra le kermesse mondiali di fine d’anno. Oggi la presentazione della manifestazione: il campione mondiale di cross, Imane Merga, la medaglia di bronzo olimpica Thomas Longosiwa e la due volte vicecampionessa iridata Sylvia Kibet sono le stelle della gara. Le due corse Elite delle donne (5 km) e degli uomini (10 km) saranno trasmesse in diretta da Rai Sport 1.
“Non mi sento di dire che la BOclassic sia la corsa di San Silvestro più prestigiosa del mondo, mi accontento di sostenere che questa gara è sicuramente nel novero delle più importanti, tra quelle che si svolgono in tutto il mondo alla fine dell’anno”, ha detto Gianni Demadonna. Il manager di alcuni tra i più forti atleti mondiali ha presentato una start list di tutto rispetto, nonostante i risparmi imposti dalla congiuntura economica. In occasione della sua vittoria a Bolzano del 2010, Imane Merga riuscì infatti a battere il due volte campione olimpico Mo Farah. Il keniano Thomas Longosiwa, sempre a Londra, è giunto terzo sui 5.000, sfiorando il successo. Il secondo campione mondiale, in gara a Bolzano a sua volta con i favori del pronostico, è l’etiope Muktar Edris, iridato Juniores dei 5.000 metri. Questi nomi sono già garanzia di una gara combattutissima. In più, Gianni Demadonna ha ingaggiato in extremis altri due assi: si tratta del recordman della BOclassic e nove volte campione europeo di cross Sergey Lebid e del keniano Silas Kipruto, quarto ai Mondiali di mezza maratona del 2010. I più forti italiani al via sono il campione tricolore dei 5.000 metri Stefano La Rosa ed il trentino Yuri Floriani, finalista olimpico dei 3.000 siepi.
Prendete la seconda classificata della passata edizione, l’etiope Afera Godfay, la terza dell’anno scorso Silvia Weissteiner, sostituite la più volte vincitrice e campionessa mondiale Vivian Cheruiyot con la vicecampionessa mondiale Sylvia Kibet e condite il tutto con altre “gazzelle” africane quali Btissam Lakhouad, quarta ai Mondiali, e la giovane etiope Worknesh Degefa Debela e ancora mezzofondiste europee quali l’olimpionica tedesca Sanaa Koubaa. Eccovi servito il campo delle partenti della gara sui 5 km della BOclassic 2012. La Kibet ha vinto la corsa di San Silvestro bolzanina nel 2007, nel 2008 si è piazzata al terzo posto. E la Godfay l’anno scorso ha impegnato in una volata all’ultimo respiro la vincitrice Cheruiyot.

Alle gare Elite prendereranno il via complessivamente 50 atleti provenienti da 11 diverse nazioni.
Nel “salotto” di piazza Walther e lungo le vie del centro storico sono attesi fino a 15.000 spettatori. Tenendo conto anche delle gare amatoriale e giovanili, i partecipanti saranno complessivamente circa 850.  Rai Sport 1 trasmetterà le gare in diretta a partire dalle 14.45. Le corse potranno essere seguite anche in streaming al link http://www.rai.tv/dl/RaiTV/dirette/PublishingBlock-7131f72e-5ca4-45f7-bd50-ebf161d164fc.html.
Tutte le informazioni sulla BOclassic al sito internet www.boclassic.it.
La cartella stampa con tutte le statistiche e la lista dei partenti completa al link http://www.boclassic.it/data/Pressemappe_28122012.pdf
Il programma 31 dicembre
ore 13 Corsa amatoriale BOclassic Ladurner
ore 13.50 coppa giovanile Raiffeisen
ore 14.30 BOclassic handbike
ore 15.00 gara Elite donne
ore 15.30 gara Elite uomini
CLASSIFICA 2011
UOMINI

 1. Soi Edwin 1986 KEN-Kenya 28.16,6            

2. Kiprop Wilson 1987 KEN-Kenya 28.17,1

3. Merga Imane 1985 ETH-Äthiopien 28.57,9     

4. El Idrissi Abdelaziz 1986 MAR-Marocco 28.59,9     

5. Meftah Abdelhatif 1982 F-Francia 29.02,0     

6. La Rosa Stefano 1985 Italia Carabinieri Bologna 29.17,6     

7. Lebid Serhiy 1975 UKR-Ucraina 29.20,2 

8. Silva Fernando 1982 Portogallo 29.25,1  

9. Matviychuk Vasyl 1982 UKR-Ucraina 29.37,5

10. Ploner Markus 1980 (BZ) ASV Sterzing Volksbank 29.39,1

DONNE

 1. Cheruiyot Vivian 1983 Kenya 16.03,0     

2. Godfay Afera 1991 Etiopia 16.03,4     

3. Weissteiner Silvia 1979 Italia Forestale Roma 16.14,8     

4. Maraoui Fatna 1977 Italia Esercito 16.27,2     

5. Dias Ana 1974 Portogallo 16.29,6     

6. Tschurtschenthaler Agnes 1982 Italia Forestale Roma 16.31,6     

7. Heslop Justina 1979 Gran Bretagna 16.35,1     

8. Belotti Valentina 1980 Italia Runner Team Volpiano 16.40,8     

9. Papp Krisztina 1982 H-Ungarn 16.45,4        

10. Lakhouad Ibtissam 1980 Marocco 16.47,2

Articolo letto 118 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login