Home » Mondo Skyrunning » Tutto pronto per la Red Rock Skyrace 2013

Tutto pronto per la Red Rock Skyrace 2013

23/08/13

Ultimo minuto:  causa condizioni meteo il Comitato Organizzatore per salvaguardare l’incolumità di partecipanti e volontari ha optato una modifica di entrambi i tracciati. A breve tutte le info!

 “In Alta Valle Camonica la finalissima del La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup”

Red

Tutto pronto a Vezza d’Oglio per la tre giorni di sport outdoor che domenica culminerà con la Red Rock SkyMarathon e i suoi 43.1 km a fil di cielo che decreteranno i vincitori del circuito La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup. In vista della chiusura delle iscrizioni prevista per la serata di venerdì 23, il comitato organizzatore è operativo al 100% per regalare ad ogni singolo concorrente una gara da ricordare.

Sfogliando la lista partenti figurano tutti gli uomini di alta classifica di questo seguitissimo challenge che raggruppa sei competizioni di prestigio distribuite tra Italia, Svizzera e Spagna. «Avremo ai nastri di partenza diversi big del calibro del rumeno Ionut Zinca e della pluri iridata Emanuela Brizio, ma anche molti aficionados  della Red Rock come il trentino Daniele Cappelletti e molti semplici appassionati che ogni anno si iscrivono alle nostre gare per la bellezza dei tracciati, la passione organizzativa che mettiamo in campo e per la calorosa accoglienza che regaliamo ad ogni singolo concorrente – ha esordito il responsabile del comitato organizzatore  Paolo Gregorini -. Quest’anno avremo delle belle novità come la serata di venerdì con i big dello skialp che vedrà come ospiti d’onore Michele Boscacci e Damiano Lenzi. Sabato è confermato il briefing in piazza con gli atleti, mentre domenica spettacolo garantito con le due sky da 43 (valevole come finale del circuito) e 27km».

Da ricordare, oltre alle migliorie sul tracciato divenuto ormai meta escursionistica per numerosi trekker, un montepremi ancora più ricco che arriverà ad assegnare un riconoscimento  ai primi 20 uomini e le prime 20 donne di entrambe le competizioni. «Vista la concomitanza con la tappa svizzera di coppa del mondo e quella bolzanina di campionato italiano, toccare le presenze delle ultime edizioni non sarà facile – ha continuato Gregorini -. Da parte nostra però massimo impegno e passione con la consapevolezza di essere onorati nell’ospitare per il secondo anno di fila la finale di challenge che quest’estate ha mosso qualcosa come 1.156 atleti».

Per quanto riguarda invece la classifica provvisoria del “La Sportiva Gore-Tex Mountain Running Cup”, messi in archivio i primi cinque appuntamenti, in testa vi sono i portacolori della Valetudo Skyrunning Italia Emanuela Brizio (342 punti) e Ionut Zinca (288 punti). In lizza per un piazzamento di  prestigio troviamo al femminile le premanesi Chiara Gianola (208) e Debora Benedetti (184). Nella classifica maschile attenzione invece al piemontese Paolo Bert (244), al giovane rumeno Szabolcs Istvan Gyorgy (216), agli spagnoli Adell Albalat Cristobal e Davide Lopez Castan, al trentino Daniele Cappelletti che precede in classifica l’altro iberico Miguel Caballero Ortega (200). Menzione d’obbligo inoltre per i talentuosi Christian Varesco e Paolo Longo.

Red2

PERCORSI PANORAMICI E RICCHI DI STORIA:  Sia quello della Skymarathon (43,1 km con dislivello totale di 2800m), sia quello della Mezza (27,7 km con dislivello totale di 1550m) non sono tecnicissimi, ma molto aerei e panoramici.

Giunti in quota, si gode di un panorama splendido che spazia dal gruppo dell’Adamello fino alle cime del gruppo del Bernina e del Disgrazia. Il tutto, attraversando le fortificazioni della seconda e della terza linea del fronte italo-austriaco della prima guerra mondiale.

Nell’ottica di promuovere e salvaguardare il territorio, ogni anno il comitato organizzatore apporta qualche miglioria, ripulendo i sentieri che poi sono frequentati dagli escursionisti, sistemato la traversata in quota che dal Rifugio Saverio porta a Cima Rovaia e preparando le discese nel migliore dei modi.

Al termine di una lunga cavalcata, per tutti un’accoglienza unica nella suggestiva cornice di Piazza 4 Luglio; di sicuro uno dei simboli e delle peculiarità della Red Rock.

MORE INFO:

Cell 339 35 044 08 (Gregorini Paolo)

Mail info@redrockskymarathon.com 

Maurizio Torri

 

Articolo letto 151 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login