Home » Notizie » Altre specialità » Tutto pronto per la 10 Miglia del Castello

Tutto pronto per la 10 Miglia del Castello

10/05/14

foto6

Ci siamo, tutto è pronto per la seconda edizione della “Dieci Miglia del Castello” in programma domenica 11 maggio, gara che si snoda lungo il lago di Endine. Un panorama unico, la statale a completa disposizione dei runner ed una organizzazione impeccabile sono gli ingredienti di questa gara che anche quest’anno dimostra di crescere e di riuscire a portare atleti in Valle Cavallina per far conoscere questa parte della bergamasca.

Per l’occasione ricordiamo che la strada statale 42 sarà chiusa al traffico veicolare dalle 9 alle 10 in modo da permettere ai partecipanti di correre in totale sicurezza. «Ad oggi – spiega Marcello Cretti, organizzatore dell’evento sportivo – la gara ha già superato ampiamente le iscrizioni della prima edizione con più di mille atleti che domenica prenderanno il via da Endine (l’anno scorso i partecipanti erano stati 750). Per le iscrizioni c’è comunque tempo fino alle ore 19 di sabato 10 maggio. Sono molti gli atleti che arrivano da fuori provincia e quest’anno abbiamo registrato un buon afflusso dall’Emilia Romagna, in particolare dalla zona di Rimini, San Marino e Bologna.

foto8

Numerosi poi gli atleti che arriveranno dalle provincie di Cremona, Milano, Brescia. Questo è un modo concreto per promuovere lo sport e soprattutto per far conoscere il territorio della Valle Cavallina».

La gara Il percorso si snoda per 16,1 chilometri (10 miglia) lungo il lago di Endine con partenza ed arrivo a Endine Gaiano. Il ritrovo e l’arrivo sono fissati al centro sportivo di Endine con partenza alle ore 9,15. Una volta partiti gli atleti si sposteranno verso Spinone al Lago correndo sulla statale 42, da qui si passerà sul ponte del fiume Cherio e si entrerà nel castello di Monasterolo, uno dei passaggi più suggestivi della gara. Si percorrerà poi la pista ciclopedonale che costeggia il lago e ci si dirigerà nuovamente verso Endine passando stavolta sulla strada provinciale 76 che da Monasterolo conduce a San Felice al Lago, e nuovamente ad Endine Gaiano. Le premiazioni sono previste alle ore 12.

Top runner

Molti i nomi conosciuti che domenica prenderanno il via alla Dieci Miglia del Castello. Tra gli uomini ci saranno sicuramente Khalid En Guady (tra i protagonisti e spesso vincitore di numerose gare su strada), Abdelhadi Tyar vincitore della Mezza sul Serio dello scorso 30 marzo, Moammett El Kasmi trionfatore lo scorso anno alla Maratona dell’Acqua, il bergamasco Igor Rizzi e Nicola Venturoli. Tra le donne dovrebbero essere presenti Pamela Belotti dell’Atletica Valle Brembana e Josephine Wangoi.

Il percorso

La “Dieci Miglia del Castello” sul lago di Endine è una corsa unica nel suo genere, la sua peculiarità sta nel completare il giro di questo, se pur piccolo, grazioso lago. Il percorso, infatti, è stato pensato per esaltare la bellezza degli scorci lacustri e non, come il castello di Monasterolo e la graziosa Piazza nella frazione San Felice al Lago, che si susseguono rapidamente, sottolineando colori, vegetazione e fauna. Lo start della corsa avviene nell’area sportiva di Endine Gaiano, centro che poggia all’estremità nord del lago, nel cuore della Valle Cavallina, in direzione Vallecamonica e lago d’Iseo. Qui è possibile visitare la “Valle del freddo”, dove si conserva la tipica flora di alta montagna come stelle alpine e rododendri a un’altezza di 350 metri sul livello del mare, oltre a un bellissimo borgo e la sua Chiesa del XXIII seccolo.

La corsa, lasciato l’abitato di Endine Gaiano, prosegue sulla SS42 verso Ranzanico, dal cui “terrazzo” è possibile godersi l’incantevole lago, circondato da splendidi paesaggi montani. Proseguendo la corsa incontra Spinone al Lago, centro termale famoso per le sue numerose sorgenti di acqua sulfurea, rinomate per le qualità terapeutiche. Superato l’abitato di Spinone, la corsa vive il suo giro di boa con l’emozionante passaggio all’interno del Castello di Monasterolo, affascinate e tangibile segno di storia Medioevale.

Costeggiando per lunghi tratti il lago la corsa prosegue, prima di transitare per la suggestiva piazza di Monasterolo del Castello. Da qui in avanti le emozioni si susseguono senza sosta, dapprima passando nella piazza di San Felice, ridente frazione di Endine, poi con paesaggi naturalistici a tu per tu con le rive del lago, circondati da una natura incontaminata che saprà catturare l’attenzione dei runner fino all’arrivo.

Premiazioni

Le premiazioni si terranno presso la zona arrivo alle ore 12,00. Saranno premiati i primi 10 uomini e le prime 5 donne della classifica generale. Montepremi totale: € 1.640,00.

I premi in B.V. saranno così ripartiti:

Classifica generale maschile

1° € 250.00 in B.V.

2° € 200.00 in B.V.

3° € 150.00 in B.V.

4° € 80.00 in B.V.

5° € 60.00 in B.V.

6° € 50.00 in B.V.

7° € 40.00 in B.V.

8° € 30.00 in B.V.

9° € 20.00 in B.V.

10° € 20.0o in B.V.

Classifica generale femminile

1° € 250.00 in B.V.

2° € 200.00 in B.V.

3° € 150.00 in B.V.

4° € 80.00 in B.V.

5° € 60.00 in B.V.

Altre premiazioni: saranno premiati i primi 3 di ogni categoria Fidal. I premi non sono cumulabili con quelli eventualmente vinti nella classifica generale. Verranno premiati i primi 3 gruppi con più classificati.

Pacco gara

per tutti gli atleti iscritti ci sarà una magnifica maglietta Red Level e la medaglia a ricordo della partecipazione alla Dieci Miglia del Castello.

Logistica

Dal punto di vista logistico centinaia di volontari delle varie associazioni presenti in Valle Cavallina si occuperanno di gestire il traffico veicolare. Durante la chiusura del traffico le auto che dovranno spostarsi in Valle Cavallina verranno deviate su percorsi alternativi. Il traffico pesante invece sarà dirottato dalle 9 alle 10 sulla strada provinciale 469 che costeggia il lago d’Iseo.

Previsioni meteo a cura di 3B Meteo

Discrete le notizie per quanto riguarda il meteo: «La domenica mattina – spiega il meteorologo Francesco Bracci di 3B Meteo – dovrebbe essere caratterizzata da condizioni di variabilità ma tempo asciutto. Solo nella seconda parte della giornata o in serata potrebbe arrivare una perturbazione dalle Alpi che porterà un peggioramento».

Sito ufficiale:

www.10migliadelcastello.com

Articolo letto 275 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login