Home » Notizie » Corsa in Montagna » Trentapassi Vertical: i Dematteis contro Zemmer e Golinelli

Trentapassi Vertical: i Dematteis contro Zemmer e Golinelli

15/05/14

15 maggio 2014 – Grandi novità alla vigilia della Trentapassi Skyrace. Con l’ingresso in Fidal della manifestazione, si sbloccano partecipazioni importanti nel Vertical: arrivano insomma i gemelli Dematteis. E sarà allora spettacolo puro il loro duello con Zemmer e Golinelli. Tra le donne intanto, Silvia Serafini e Stephanie Jimenez si aggiungono alla startlist.

E’ arrivata ieri sera la conferma della partecipazione dei gemelli Dematteis alla gara Vertical che si specchia nelle acque del Lago d’Iseo tra i comuni di Marone e Zone. Una conferma che aggiungerà suspense e spettacolo alla sfida per la vittoria finale tra i migliori specialisti del chilometro verticale, Bernard e Martin Dematteis, Urban Zemmer e Nicola Golinelli.

Bernard Dematteis azzurro della corsa in montagna e detentore del record mondiale su percorso Vertical omologato (30’27’’) è appena rientrato dalle Canarie dove a La Palma ha vinto la Transvulcania Vertical® davanti al fratello Martin e al fenomeno catalano Kilian Jornet Burgada.
Urban Zemmer è al suo esordio stagionale mentre Nicola Golinelli è dato in gran forma dopo l’ultima vittoria, con record, al Vertical di Cornizzolo.

IMG00233-20130526-0906 1

Altre conferme dell’ultimo minuto arrivano anche tra le donne, la fortissima skyrunner Silvia Serafini parteciperà alla Skyrace®, mentre Davide Zanotti, coordinatore della gara, tiene ancora nascosta quale sia stata la scelta di Stephanie Jimenez tra Vertical e Skyrace e chissà che nasconda anche qualche altro nome.
Elisa Compagnoni, già iscritta da alcuni giorni, vorrà confermare la propria supremazia nella prova Vertical® dopo il titolo italiano di specialità conquistato lo scorso anno.
Per quanto riguarda il programma di questa tre giorni dedicata allo skyrunning si inizierà venerdì sera con la presentazione del Team La Sportiva e con la proiezioni le più belle immagini delle passate edizioni. Sabato mattina gli atleti La Sportiva saranno impegnati in un photoshooting lungo i luoghi più belli della Trentapassi. Il pomeriggio l’atmosfera inizierà a scaldarsi con la gara riservata ai bambini e con il briefing tecnico che annuncerà le ultime novità.
Sulla spiaggia di Marone alle ore 18 sempre di sabato ci sarà l’appuntamento con lo “YogaXRunners” a cura di Tite Togni. Domenica mattina alle ore 9.15 partirà la Vertical® che nelle categorie giovanili assegnerà il campionato nazionale di specialità. Un’ora più tardi sarà la volta della Skyrace®.
Per quanto riguarda gli aspetti più tecnici, Andrea Omodei responsabile del percorso conferma l’ottimo stato dei tracciati «I campi di gara sono in perfette condizioni, – ha detto Omodei – i sentieri e i tratti più tecnici sono asciutti e molto veloci, in queste ore stiamo finendo la tracciatura e mettendo i sicurezza i tratti più esposti».

galassi
«Il percorso della Skyrace® – ha continuato Omodei – ha una lunghezza di 18 chilometri, il dislivello positivo lo renderò noto al briefing perché lo stiamo misurando proprio in queste ore. Dopo la partenza dal centro di Marone, gli atleti affronteranno due chilometri pianeggiati, nei 3,5 chilometri successivi si salirà di 1050 metri. Raggiunta la cima della Corna Trentapassi a 1250 metri di quota si inizierà a scendere in direzione di Zone alternando tratti di discesa a strappi violenti e impegnativi che metteranno a dura prova le gambe degli atleti. Superato l’abitato di Zone si salirà per 150 metri di dislivello per raggiungere il sentiero all’ombra delle Piramidi per poi lanciarsi verso le sponde del lago dove al Parco Villa Vismara è posto lo striscione d’arrivo. Il raggruppamento degli atleti impegnati nella Vertical® sarà nel lungolago di Marone, ma la partenza sarà data dopo un trasferimento a velocità controllata nei pressi del abitato di Vello. Il primo tratto è in comune con il tracciato della Skyrace®, poi si salirà lungo un sentiero più diretto e “verticale” con alcuni metri su roccette dove sarà naturale appoggiare le mani. Nella parte finale si ricongiungerà con il percorso della Skyrace® percorrendo l’affilata cresta aerea a picco sul lago».
«Per il pubblico – ha concluso Omodei – non ci sono orari obbligati. Per raggiungere la vetta Trentapassi, passaggio della Sky e arrivo della Vertical®, il mio consiglio è di salire da Zone lasciando l’auto a Cusato di Sant’Antonio, in circa 50 minuti si raggiungerà la vetta. Un altro luogo interessante è vedere il passaggio degli atleti alle Piramidi. In ogni caso grazie alla diretta streaming sarà possibile guardare i passaggi sulla Trentapassi direttamente dal parterre d’arrivo o via web».

gemelli

Il programma

Per la giornata di Sabato 17 maggio
– dalle 15,00 alle 21,00 la possibilità di ritirare i pacchi gara
– 16,30 prenderà il via la “mini skyrace” riservata ai runners più piccini
– 18,00 l’imperdibile evento YogaXRunners tenuto da Tite Togni
– 19,30 pasta party
– 20,30 Breefing tecnico
– 21,00 verranno consegnati i pettorali ai top runners.

Per la giornata di Domenica 18 maggio
– dalle 7,00 alle 8,30 ritiro pacchi gara
– 9,15 partenza Vertical Race
– 10,15 partenza skyrace
– dalle 11,30 pasta party
– 14,00 cerimonia di premiazione

Articolo letto 739 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login