Home » Altre notizie » Trail degli Eroi: una grande avventura per grandi emozioni

Trail degli Eroi: una grande avventura per grandi emozioni

21/09/12

Una grande avventura per grandi emozioni. @Sta per aprire i battenti la seconda edizione del TRAIL DEGLI EROI – TROFEO SCARPA®. Si registra il tutto esaurito: 350 atleti al via. Mancano pochi giorni alla conferenza stampa di presentazione, che si terrà in data 26 settembre 2012, ore 11, presso la sede SCARPA di Asolo. L’azienda, main sponsor ufficiale dell’evento, ospiterà giornalisti e istituzioni per permettere all’organizzazione di presentare al meglio i tratti principali e soprattutto lo spirito del Trail. Il fortunatissimo evento sportivo avrà inizio all’alba del 30 settembre prossimo, quando gli atleti partiranno alla volta della cima del Monte Grappa, Monumento Sacro alla Patria che con il Sacrario Militare ricorda e onora i nostri eroi caduti nella Grande Guerra. Un viaggio nella natura e nel passato, oltre che un’entusiasmante competizione agonistica. Grazie alla capillare organizzazione dell’associazione “I Lupi Team APS”, non mancherà un programma di intrattenimento collaterale a rendere l’evento ancor più accattivante per il pubblico dei non-runners. Il Trail degli Eroi incarna in pieno la filosofia dell’escursionista, che ama prima di tutto la natura e, immerso in essa, cerca la performance e la sfida con i propri limiti. Ma l’agonismo non è dominante. A dominare saranno innanzi tutto le emozioni e una forte unione tra sport, territorio e sacralità.­­­­­­ Pertanto questa gara non vuole essere una competizione fine a se stessa o l’occasione di un allenamento particolarmente panoramico, bensì vuole offrire agli atleti l’opportunità di immergersi completamente nella natura e, perché no, di riportare la mente alla storia e ai suoi protagonisti. Saranno i luoghi simbolo della tragedia della Prima Guerra Mondiale a sostenere il passo dei corridori e ad accompagnare gli ultimi chilometri saranno proprio i percorsi delle trincee. I partecipanti partiranno dal ristorante Antica Abbazia nel comune di Borso del Grappa, per poi attraversare in poche ore quasi tutti i comuni del comprensorio del Brenta. 46,5 chilometri in autosufficienza e 2500 metri di dislivello positivo per una gara che è un vero e proprio tuffo nella storia. L’itinerario, di corsa, segue tutti i principali crinali della Cima Grappa ricalcando, dove possibile, i tratti di trincea della Grande Guerra e l’alta via degli Eroi. L’edizione di quest’anno prevede dei miglioramenti all’area di partenza, ai ristori e la cura di tanti piccoli particolari che faranno la differenza. Sarà un weekend ricco da un punto di vista non solo agonistico, ma anche culturale. Il tutto nel classico “spirito trail”, intriso di importanti valori etici: rispetto per se stessi, per l’altro e per la natura. Una filosofia all’insegna della semplicità e in grado di alimentare l’entusiasmo verso la sfida. Quanto all’evento in sé e al suo impatto verso l’esterno, esso vuole valorizzare un territorio ricco sotto il profilo naturale e culturale ed essere segno di uno spirito socialmente responsabile ed eco-compatibile mai perso di vista dagli organizzatori. Il Trail degli Eroi vuole anche essere una gara a cui tutti gli appassionati possono avvicinarsi, mirando al contempo ad affermarsi nel panorama internazionale della gare più importanti. «Gioia, emozione e coinvolgimento saranno il filo conduttore dell’evento – afferma entusiasta Lorenzo Doris, Presidente del Comitato Organizzatore – e quest’anno ci sarà anche qualche sorpresa in più!» All’entusiasmo di Doris si unisce quello del Presidente SCARPA, Sandro Parisotto, il quale ribadisce il suo augurio per la buona riuscita di quest’evento che sposa appieno lo spirito sportivo outdoor dell’azienda che da 75 anni è legata in modo concreto al suo territorio

.

Articolo letto 150 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login