Home » Altre notizie » Tavagnasco: a Cavallera e Gramegna i titoli della salita

Tavagnasco: a Cavallera e Gramegna i titoli della salita

22/07/12

Tavagnasco (TO) 22 luglio. La 61° Edizione della Tavagnasco – Santa Maria Maddalena ai Piani del 22 luglio ha assegnato i titoli di campione regionale assoluto di corsa in salita.

Nuovi campioni regionali assoluti Alberto Gramegna (ASD Caddese) tra gli uomini e Romina Cavallera (Roata Chiusani) tra le donne; netto il successo per entrambi, capaci di rifilare distacchi nell’ordine del minuto Gramegna e dei 2 minuti la Cavallera ai secondi classificati. Il podio assoluto maschile è completato dagli atleti del GSA Valsesia Sergio Prolo e Michele Rossi mentre il podio femminile vede al 2° posto Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo) e Alessandra Bianco (Atl. Cumiana Stilcar). La El Kannoussi è però anche la nuova campionessa regionale della categoria promesse, nella quale precede Elisa Bianco (Atl. Susa) e Fabiana Matli. Il titolo promesse maschile va invece a Loris Tourn (Roata Chiusani) davanti agli atleti della Pod. Valle Varaita Giovanni Quaglia e Livio Craveri.

Alberto Gramegna (Caddese)

La prova riservata agli junior vede invece i successi di Giovanni Olocco (Pod. Buschese) e di Maria Gullino (Atl. Saluzzo). Podio maschile completato da Ivan Fantoli (ASD Caddese) e da Andrea Barale (Atl. Valpellice) mentre al femminile 2° Federica Collino (Atl. Valpellice) seguita da Vanessa Fornero (Runner Team 99).

La classifica di società al termine della giornata vede infine imporsi ASD Caddese con 341 pt; seguono sul podio GSA Valsesia (322 pt) e Baudenasca (272 pt). Completano la classifica Vittorio Alfieri Asti (225 pt), Pod. Valle Varaita (218 pt), ASD Dragonero (187 pt), Atl. Susa (151 pt), Atl. Giò 22 Rivera (139 pt).

Questi i risultati per quanto concerne il campionato piemontese. A vincere però la gara assoluta era stato il valdostano Erik Rosaire (Apd Pont Saint Martin), alla fine escluso dalla premiazione di giornata perché iscrittosi soltanto al mattino. Situazione simile, la sua, a quella capitata in sorte alla rientrante Ornella Bosco (Lib. Forno), che per terza assoluta aveva tagliato il traguardo della prova femminile…

Fonte: Fidal Piemonte – Myriam Scamangas
Articolo letto 181 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login