Home » Notizie » Corsa in Montagna » Sondaggi: Gaggi per l’atleta europea di ottobre

Sondaggi: Gaggi per l’atleta europea di ottobre

16/11/13

16 novembre 2013 – Tempo di sondaggi e di bilanci, finali o parziali, per l’atletica italiana ed europea. Corsa in montagna inclusa, dal momento che più di qualche nome a noi noto compare tra quanti oggetto di segnalazione per le votazioni promosse in questi tempi.

L’iridata in carica Alice Gaggi, sino al prossimo 20 novembre, sarà ancora votabile quale atleta europea del mese di ottobre sul portale della EA, ovvero della federazione atletica continentale. Al link che segue, i dettagli e tutti i nomi dei candidati, tra i quali in chiave azzurra spiccano anche i volti della marciatrice Federica Ferraro e soprattutto della maratoneta Valeria Straneo.

Alice Gaggi, qui vittoriosa nella finale del Wmra Grand Prix

Alice Gaggi, qui vittoriosa nella finale del Wmra Grand Prix

http://www.european-athletics.org/athletes/athlete-of-the-month/news/article=vote-for-european-athlete-the-month-for-october-1270970/

La Fidal ha invece lanciato nei giorni scorsi il suo “Vota l’Atleta dell’anno”, dedicato ad Assoluti, under 20 e Master. Tra le manifestazioni valide per essere inclusi tra i candidati anche le due principali rassegne internazionali della corsa in montagna, ovvero i Campionati Europei di Borovets (Bulgaria) e i Campionati Mondiali di Krynica Zdroj (Polonia).

atletadellanno2013

Ecco allora la possibilità per tutti gli appassionati del “correre in montagna” di indirizzare i propri voti sui propri campioni preferiti. Cominciando dalla stessa iridata Alice Gaggi e continuando poi al femminile con l’argento europeo Valentina Belotti e il bronzo mondiale Elisa Desco. Tra gli juniores, spiccano i nomi del campione mondiale Nekagenet Crippa e del bronzo continentale Michele Vaia, mentre tra gli uomini assoluti, spazio alla doppietta europea di Borovets, ovvero all’oro di Bernard Dematteis e all’argento di Alex Baldaccini.

http://www.fidal.it/content/Vota-l-Atleta-dell-anno/52305

 

Articolo letto 249 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login