Home » Mondo Skyrunning » Skygames: a Ribagorza Luis Alberto Hernando e Nuria Pica dominano la Skymarathon

Skygames: a Ribagorza Luis Alberto Hernando e Nuria Pica dominano la Skymarathon

09/07/12

Il team spagnolo ha dimostrato ancora una volta la sua posizione dominante nella finale degli SkyGames, che si sono conclusi ieri a Ribagorza Romànica con la Skymarathon, occupando l’intero podio maschile e femminile. Monica Ardid e Jessed Hernandez  hanno vinto la  Skyrace di ventuno km.

 2012/08/07, Vilaller -. La Regina degli SkyGames, la SkyMarathon (42 chilometri e 3.000 metri di dislivello positivo), si è tenuta questa mattina con partenza e arrivo nella città di Vilaller. Il team spagnolo ha finito per dominare entrambi le classifiche maschili e femminili. Sono andate a Luis Alberto Hernando e a Nuria Pica Albets le importanti vittorie in questa prova massacrante. In parallelo, si è svolta la versione breve di SkyRace (21 km), con la doppia vittoria catalana: Jessed Hernandez in  negli uomini e nelle donne di Monica Ardid.Vilaller si è svegliata questa mattina con cielo sereno e alcuni accumuli di nebbia in alcune zone delle montagne. Le temperature moderate e poco vento sono state le condizioni ideali per questa prova, che si è sviluppata senza intoppi. Il percorso, quarantadue chilometri e 3.000 metri di dislivello positivo, con due km pianeggianti prima di intraprendere la prima salita di oltre 1.200 metri di dislivello alle Salines de Coll. Da lì, si è ridiscesi fino a circa 400 metri di altitudine per poi risalire rapidamente al Pic di Llauset (2910 m), punto più alto della prova. Da lì, una lunga discesa lungo una cresta spettacolare fino al Coll de Salines, per ritornare fino a Vilaller.

La vincitrice femminile Nuria Pica Albèts foto © Jordi Saragossa

Alle 7:30  è stata data la partenza della prima gara della SkyMarathon,

la categoria femminile. Nuria Pica e  Oihana Kortazar si partivano con i favori del pronostico, e già dalle prime battute il ritmo delle battistrada era elevato . L’atleta basca prendeva la prima salita del Coll de Salelles a buon ritmo per fare la differenza sulla catalana Pica. La Kortazar raggiungeva quasi cinque minuti di vantaggio a Ibon Llauset. Ma finiva per pagare questo grande sforzo, e nell’ultimo tratto di salita il vantaggio diminuiva sensibilmente. Dopo aver superatoil tratto più tecnico, attrezzato con corde fisse, si è vista agganciare e quindi sorpassare dalla Núria in breve tempo.

Nella discesa, la catalana si è presa molti rischi, lanciandosi a tutta velocità verso Vilaller. Sua la vittoria con un crono di 4h55’15”, mentre una affaticata Kortazar, nel finale si vedeva superata anche da Blanca Serrano che chiudeva seconda a 2’40”. Terza la campionessa basca con un ritardo di oltre 25′ dalla vincitrice .

La partenza della categoria maschile è stata dato alle otto in punto. Luis Alberto Hernando ha lasciato spazio ai dubbi di una vigilia tribolata per acciacchi fisici, e ha tenuto la prima posizione fin dall’inizio.

Lo spagnolo Luis Alberto Hernando vincitore della Skymarathon foto © Jordi Saragossa

Dietro di lui c’è stata una dura lotta  per le restanti posizioni del podio. Tofol Castanyer sembrava essere il più “in palla” per ottenere il secondo posto, ma ha accusato la fatica della Mount Blanc marathon corsa solo sette giorni prima, finendo per essere superato da Miguel Caballero prima, e da David Lopez dopo.

Queste due gare hanno completato il programma di gare degli SkyGames 2012 di Ribagorza. Così, sono state stilate anche le classifiche della combinata (classifica che comprende i risultati della SkyMarathon, più i due migliori risultati del chilometro verticale, SkySpeed ​​e SkyBike), in cui Luis Alberto Hernando è risultato il migliore (1 ° nella la SkyMarathon, 3 ° nel SkySpeed​​, 5 ° al Km verticale). Nelle donne,  Núria Pica Albets ha imitato Hernando (1 ^ nella SkyMarathon, 5 ^ nella SkySpeed ​​e 1 ^ nella SkyBike).

Nella classifica a squadre per nazioni, il team spagnolo ha dominato, seguito da quello italiano e da quello francese.

CLASIFICACIONES SKYMARATHON
Uomini

1.-Luis Alberto Hernando (Sel. Española): 4:11:54
2.-Miguel Caballero (Sel. Española): 4:20:14
3.-David López (Sel. Española): 4:21:59
4.-Tòfol Castanyer (Sel. Española): 4:22:09
5.-Jokin Lizeaga (Sel. Española): 4:34:14
6.-Alexandros Nichols (Sel. EE.UU.): 4:41:41
7.-Maurizio Fenaroli (Sel. Italiana): 4:54:24

8.-Iván Ortiz (Sel. Española): 4:54:28

Donne:

1.-Núria Picas (Sel. Española): 4:55:15
2.-Blanca Serrano (Sel. Española): 4:57:56
3.-Oihana Kortazar (Sel. Española): 5:21:48
4.-Maud Gobert (Sel. Francesa): 5:24:40

CLASIFICACIONES SKYRACE
Uomini:

1.-Jessed Hernández (Sel. Catalana FEEC): 1:56:42
2.-Dai Matsumoto (Sel. Japonesa): 1:58:14
3.-Christophe Bassons (Sel. Francesa): 2:02:17
4.-Oleg Opalev (Fizteh): 2:03:25
5.-Ignasi Cardona (GR-33 TotTrail): 2:06:47

Donne:

1.-Mònica Ardid (Sel. Catalana FEEC): 2:24:25
2.-Laia Andreu (Sel. Catalana FEEC): 2:26:17
3.-Laura Balet (UE Sabadell): 2:46:58

CLASIFICACIÓN COMBINADA
Uomini:

1.-Luis Alberto Hernando (Sel. Española): 246 puntos
2.-Miguel Caballero (Sel. Española): 226 puntos
3.-Jokin Lizeaga (Sel. Española): 198 puntos

Donne:

1.-Núria Picas (Sel. Española): 268 puntos
2.-Oihana Kortazar (Sel. Española): 266 puntos
3.-Blanca Serrano (Sel. Española): 220 puntos

CLASIFICACIÓN POR EQUIPOS
1.-Sel. Española: 1.404 puntos
2.-Sel. Italiana: 448 puntos
3.-Sel. Francesa: 282 puntos

Articolo letto 158 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login