Home » Altre notizie » Sion: gran bel rientro per la Belotti

Sion: gran bel rientro per la Belotti

11/12/11

Un ritorno con i fiocchi, dopo periodo di stop e prima parte di stagione dedicata in toto alla preparazione. Se buone risposte cercava al suo rientro in gara, a Sion le ha trovate Valentina Belotti. Nella Course de Noel, corsa sabato pomeriggio nella capitale federale del Vallese elvetico, la camuna è infatti giunta quarta nella quarantatreesima edizione di una manifestazione che si evidenzia sempre più nell’arengo europeo delle “classicissime” su strada. A dimostrarlo la prova maschile, corsa su 7 Km di gara  – 7 giri nella “boucle” del centro storico cittadino – , in cui si è registrato l’assolo del kenyano Titus M’Bishi in 19’25”. Argento per il blasonato eritreo Abraham Tadesse (19’42”) e bronzo per l’altro kenyano Bernard Matheka (19’50”). Nelle immediate posizioni di rincalzo, una “top-ten” di assoluto rilievo internazionale : 4° Paul Kipkorir (Kenya), 5° Tolossa Chengere (Etiopia) 6° Fekele Tesfaye (ETH) 7° Wodajo Ahlemayu (ETH) 8° Terefe Seifu (ETH) 9° Dickson Kimutai (KEN) 10° Medhi Kehlifi (TUN). Primo degli italiani il comasco Paolo Finesso, sedicesimo assoluto e tra i “bianchi” preceduto dal solo nazionale elvetico Alexandre  Roch. Tra i piazzati di giornata, altri nomi di peso internazionale: 11° S.Tesfamariam (ERI), 12° Abeba M. (ETH), 13° Bethane O. (ALG), 14° Mahmoudi K. (FRA), 17° Nesero K.(ETH), 18° Bumann S.(CH), 19° Maouhammad H.(ALG), 20° Waerts J.P.(BEL).

Cinque invece i chilometri in programma per le donne, laddove si registra il successo di Caroline Chepkwony (Kenya) in 15’51”  davanti alla connazionale Jane Muiya (15’57”). Terza piazza per la britannica Jessica Coulson (16’06”) . Bene come si diceva la Belotti, quarta in un più che valido 16’34” e  capace di precedere atlete di livello: quinta infatti l’altra britannica Stephanie Barnes, sesta l’etiope Eshetu Bayush, settima la rosso-crociata Leanie Schweickardt, ottava la ceca Laura Hrebec, con la comasca Cecilia Sampietro al nono posto con il tempo di 17’46”. Chiude la top ten Annen-Lamard Sandra. Per i colori italiani, da segnalare anche le prove di altre portacolori della Comense: diciassettesima la giovane Deborah Oberle, diciannovesima Micol Ramundo e ventesima la master Cristina Clerici. Presente anche la junior del Runner Team 99 Gloria Grossi che chiude la prova al ventiseiesimo posto.

Tutte le classifiche nell’apposita sezione

Ha collaborato Fabrizio Anselmo – Foto Valerio Sartore

Articolo letto 561 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login