Home » Mondo Skyrunning » Si avvicina la Bettelmatt Skyrace

Si avvicina la Bettelmatt Skyrace

21/05/14

Il 1^ giugno scatta l’aumento delle quote d’iscrizione

SONY DSC

Si avvicina a grandi passi la settima edizione dell’International Bettelmatt Sky Race, in programma il prossimo 20 luglio in Alta Valle Formazza (Provincia del Verbano Cusio Ossola). Mancano infatti ormai due soli mesi alla dura cavalcata tra le Alpi Lepontine ed è ormai prossima una data importante, quella del cambio della quota d’iscrizione; dal 1^ giugno i costi per iscriversi e correre su uno dei due percorsi previsti, quello da 33 km, con un dislivello positivo di circa 2.000 m, e quello da 22 km, con un dislivello positivo di circa 750 m, cambieranno nel seguente modo: l’iscrizione alla gara lunga passerà da € 30,00 a € 35,00, mentre la gara corta passerà da € 20,00 a € 25,00. Queste quote saranno valide fino al 19 luglio.

Sarà poi possibile iscriversi ancora la mattina della gara, il 20 luglio, ma a quel punto le quote saranno di € 40,00 per il percorso lungo e di € 30,00 per il percorso corto. La quota d’iscrizione da diritto a: pacco gara, assistenza medica, assistenza lungo il percorso, ristori, pasta party, spogliatoi e docce presso il Centro del Fondo di Riale.

Come già annunciato sarà estratto fra tutti i partecipanti una forma del famoso e ottimo formaggio Bettelmat, da cui prende il nome la gara; saranno poi premiati con prodotti locali i primi tre gruppi più numerosi e, come lo scorso anno, al gruppo che vincerà questa speciale classifica sarà consegnato un Trofeo in ricordo di Walter Sormani, noto imprenditore e figura di primo piano nello sviluppo turistico della valle, scomparso lo scorso anno.

Ricordiamo che il percorso prevede come sempre partenza e arrivo dalla frazione formazzina di Riale, a quota 1.731 mslm; dopo la prima asperità, la salita verso il Lago Toggia, a quasi 2.200 mslm, il percorso proseguirà ancora in salita, ma più dolce, fino al Passo S. Giacomo (2.308 mslm), e poi ancora verso il Passo Gries (2.479 mslm). Da qui ci sarà una vera e propria “picchiata” verso l’Alpe Bettelmatt.

Dall’alpeggio che ha dato il nome al rinomato formaggio gli atleti della gara corta si dirigeranno direttamente all’arrivo, a Riale – Formazza.

Gli atleti della gara da 33 km, dopo l’Alpe Bettelmat si dirigeranno invece verso il Ghiacciaio del Siedel, per poi arrivare al punto più alto della gara, il Rifugio 3A, a sfiorare quota 3.000 m di altezza. Dal Rifugio inizierà la lunga discesa, che, costeggiando prima il Lago del Sabbione e poi il Lago di Morasco, riporterà gli atleti ai 1.731 mslm di Riale – Formazza.

Tutte le informazioni relative all’International Bettelmatt Sky Race sono disponibili sul sito

www.formazzaevent.com

Ivo Casorati – Ufficio Stampa Formazza Event

 

Articolo letto 74 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login