Home » Notizie » Corsa in Montagna » Sestriere: qui i raduni della corsa in montagna italiana

Sestriere: qui i raduni della corsa in montagna italiana

24/05/13

24 maggio 2013 – Visita mirata a Sestriere per il DT Massimo Magnani e per il consigliere federale Riccardo D’Elicio che nella giornata di ieri hanno incontrato il sindaco della cittadina piemontese, Valter Marin. L’obbiettivo è raggiungere un accordo per creare al Sestriere, che si trova a 2.035 metri d’altitudine, un centro tecnico di preparazione in quota per le nazionali in particolare in vista delle manifestazioni internazionali dei prossimi anni.

Tricolori 1997: le Torri sullo sfondo

La FIDAL – ha detto Magnani – crede molto nelle potenzialità di questo territorio come centro di preparazione in quota. Qui abbiamo già impostato un programma di allenamento per quanto riguarda la nazionale di Corsa in Montagna: verremo a Sestriere in giugno, prima degli Europei, e poi ancora in agosto, in preparazione ai Mondiali. Ma vogliamo anche coinvolgere tutte le discipline dell’atletica, riprendendo  quanto già fatto in passato quando Sestriere era un centro  di allenamento in altura per tanti campioni”.

Magnani e D'Elicio con il Sindaco Marin sulla pista di Sestriere

“Vogliamo che Sestriere – ha aggiunto D’Elicio – diventi un centro di preparazione non solo per gli atleti che fanno parte delle squadre nazionali ma anche per tutti gli sportivi che vogliono allenarsi in un ambiente più impegnativo e al tempo stesso più allenante. Tra i progetti c’è anche quello di un camp estivo in quota per tutte le discipline dell’atletica leggera, con il fine di promuovere ed incentivare l’attività giovanile e quella amatoriale”.

Articolo letto 491 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login