Home » Notizie » Corsa in Montagna » San Vincenzo ancora: via al raduno della corsa in montagna

San Vincenzo ancora: via al raduno della corsa in montagna

02/04/12

Terminata la Convention dei tecnici, via al raduno nazionale della corsa in moantgna italiana. San Vincenzo (Li) e l’Hotel Riva degli Etruschi, centro federale di allenamento per il settore mezzofondo, ha dunque da ieri pomeriggio nuovamente aperto le porte alla corsa in montagna italiana che sarà qui ospitata sino a sabato 7 aprile. Come già annunciato qualche giorno fa, raduno dal forte profilo “verde”, anche in risposta a precise indicazioni del direttore tecnico federale Francesco Uguagliati. Volti giovani allora, con Bernard Dematteis (Esercito) nel ruolo di capitano, “dall’alto” dei suoi venticinque anni. Lui solo, e non purtroppo il gemello Martin, rimasto a casa perché non ancora completamente ristabilitosi dall’infortunio alla bandeletta ileo-tibiale della gamba sinistra che già gli ha fatto saltare tutta la stagione invernale. Tra gli altri azzurri della nazionale maggiore, presenti i soli Alex Baldaccini (Gs Orobie) e Alice Gaggi (Runner Team Volpiano), entrambi usciti da più che positiva stagione invernale, con il primo ad alternarsi con successo tra cross e ciaspole e con la seconda tra le migliori tanto nella rassegna individuale quanto in quella societaria della corsa sui prati. Spazio poi ad alcuni atleti della categoria promesse: tra i maschi ecco, la promettente coppia rappresentata da Luca Cagnati (Esercito / Caprioli San Vito) e Xavier Chevrier (Valli Bergamasche), entrambi classe 1990, così come Erika Forni (Gsa Valsesia), chiamata a rappresentare la parte giovane della corsa in montagna in rosa.

Ben otto, invece, gli juniores presenti: tra le ragazze, le già azzurre 2011 Ilaria Dal Magro (Dolomiti Belluno) e Sara Lhansour (Gs Valgerola) unitamente ad Iris Facchin (Gs Quantin), che azzurrina nella scorsa stagione era stata tra le allieve. Tra i ragazzi, invece, convocati cinque atleti, che già bene hanno fatto nell’inverno del cross. Insieme al tricolore in carica Cesare Maestri (Valchiese), a Dylan Titon (Assindustria Padova) e al recuperato Giovanni Olocco (Buschese), tutti già azzurri nel 2011, spazio anche a due tra i migliori allievi della scorsa stagione: Michael Monella (Atl. Vallecamonica) e Nekagenet Crippa (Gs Valsugana). Per quest’ultimo, in particolare, la possibilità nella parte finale del raduno di ritrovare a San Vincenzo anche il fratellino Yemaneberhan, convocato dal 4 al 7 aprile per il raduno nazionale giovanile del mezzofondo. Un’occasione di confronto, data da questa concomitanza, importante, in ogni caso, per tutto il movimento.

A dirigere il periodo di raduno, come di consueto, il referente nazionale della corsa in montagna Raimondo Balicco, unitamente ai suoi collaboratori Piergiorgio Chiampo e Domenico Salvi, con Antonio Tomasso ad assicurare invece l’assistenza fisioterapica.

L’elenco dei presenti a San Vincenzo:

Senior / Promesse

Gaggi Alice (Runner Team 99 Volpiano) 1987

Forni Erika (Gsa Valsesia) 1990

Baldaccini Alex (Gs Orobie) 1988

Cagnati Luca (Esercito / Caprioli San Vito) 1990

Chevrier Xavier (Valli Bergamasche) 1990

Dematteis Bernard (Esercito  / Valle Varaita) 1986

Juniores

Dal Magro Ilaria (Dolomiti Belluno) 1993

Facchin Iris (Gs Quantin – Trattoria I Novembre) 1993

Lhansour Sara (Gs Valgerola Ciapparelli)

Malonno 2011: nel gruppo di testa anche Baldaccini, Bernard Dematteis e, sullo sfondo, Chevrier

Alice Gaggi, qui nei tricolori di cross di Borgo Valsugana

Articolo letto 446 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login