Home » Notizie » Corsa in Montagna » Quantin: debutta in montagna l’iridata Alba De Silvestro

Quantin: debutta in montagna l’iridata Alba De Silvestro

03/05/13

3 maggio 2013 – Si apre domenica a Quantin (inizio gare ore 9) la stagione veneta della corsa in montagna con la tradizionale e classica gara che, quest’anno, taglia il traguardo delle 42 edizioni. Il Trofeo “Trattoria 1° Novembre” assegna anche i titoli regionali, assoluti e giovanili, individuali e di società e sarà anche un validissimo banco di prova, per i più giovani per testare la condizione in vista dei Campionati italiani di categoria.

Tra tutte, merita di essere segnalata la gara delle juniores dove sono iscritte tutte le pretendenti una maglietta azzurra agli Europei ed ai Mondiali, alcune di loro anche reduci dal recente raduno tecnico di Grosseto. Più in particolare Samantha Bottega (Atl. Dolomiti), Iris Facchin e Laura Maraga (Gs Quantin) dovranno fare i conti, per la vittoria, con la pluri campionessa mondiale “giovani” di sci alpinismo, Alba De Silvestro.

L'iridata di sci alpinismo Alba De Silvestro (foto tuttosportlongarone.it)

Il talento di Padola di Comelico, in forza all’Atletica Caprioli di San Vito, ha deciso di seguire anche la corsa in montagna d’estate come potenziamento in funzione dell’attività invernale, specialità che ha sempre praticato e questo suo impegno si colloca anche in una nuova ottica di collaborazione tecnica con altre discipline similari e complementari tra loro. In tal senso vanno proprio in tale direzione gli interscambi di rapporti tra i tecnici del rinnovato settore della corsa in montagna e quelli di altre discipline, come con Oscar Angeloni, direttore agonistico dello sci alpinismo: un rapporto, quest’ultimo, promosso in particolare proprio da tecnico bellunese, Luciano De Barba.

In campo maschile, invece, fari puntati su Luca Cagnati (Valli Bergamasche)

Giovanni Viel

 

 

 

Articolo letto 213 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login