Home » Notizie » Corsa in Montagna » Presolana: Vertical e Lunghe Distanze, weekend tricolore

Presolana: Vertical e Lunghe Distanze, weekend tricolore

25/07/14

25 luglio 2013 – Il weekend tanto atteso con i Campionati Italiani di specialità è ormai alle porte, e si completa l’elenco dei pretendenti su chi vestirà la maglia tricolore di Kilometro Verticale e di Lunghe Distanze. Su tutti spicca il nome di Marco De Gasperi, iscritto a entrambe le gare, e dell’iridata Alice Gaggi per il titolo femminile di Kilometro Verticale, ma i due non sono certo i soli favoriti nella caccia ai titoli nazionali.

La Presolana è pronta ad accogliere il meglio della specialità, con gran parte del team azzurro di corsa in montagna che effettuerà le prove generali prima di partire alla volta del Colorado, in cerca di gloria nei Campionati Mondiali di Lunghe Distanza. Uno dei grandi favoriti della sdue giorni tricolore è Marco De Gasperi, il talento pluriridato di Bormio, iscritto ad entrambe le gare è pronto a fare man bassa di titoli, ma dovrà difendersi da sfidanti più che agguerriti sabato, nella prova di Kilometro Verticale che vedrà la sua conclusione al suggestivo Chalet dell’Aquila, dopo la partenza di Colere. Tra i suoi avversari il forestale troverà soprattutto l’azzurro Alex Baldaccini (Gs Orobie), Tommaso Vaccina (Cambiaso Risso Genova), l’altro forestale Emanuele Manzi, il bellunese Luca Cagnati (Valli Bergamasche), settimo agli europei di Gap, sulle Alpi Francesi, Massimiliano Zanaboni e il poliedrico Fabio Ruga (La Recastello), lui pure iscritto ad entrambe le prove.

Uno dei tratti più impegnativi del Trail della Presolana

Uno dei tratti più impegnativi del Trail della Presolana

Per quanto riguarda la prova femminile Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) dovrà vedersela soprattutto con la “regina” del Km Verticale, la sua compagna di squadra Valentina Belotti, ma anche con Antonella Confortola e Renate Rungger, entrambe della Forestale, Ivana Iozzia (Corradini Rubiera) e con Samantha Galassi (Recastello), ottima interprete delle salite più dure.

Passando invece alla Presolana Trail, valida per il titolo delle Lunghe Distanze, oltre a De Gasperi, fari ancora puntati su Fabio Ruga, ma anche sul giovane valdostano Xavier Chevrier e sull’ossolano Rolando Piana (Gs Genzianella).  Sul fronte femminile riflettori puntati sulla tricolore in carica della specialità Elisa Desco, fresca vincitrice del Campionato Mondiale di Skyrunning a Chamonix, ma attenzione anche a Francesca Iachmet (Atl. Trento), Debora Cardone, Ana Nanu e Michela Benzoni, quest’ultima vincitrice l’anno scorso all’Orobie Skyraid, il cui tracciato è stato “resuscitato” per questi titoli di Lunghe Distanze.

Una doppietta da non perdere, quella organizzata da Fly-Up Sport di Mario Poletti e dalla X-Bionic Running Team di Migidio Bourifa, un’esclusiva che la Fidal ha concesso per la prima volta: «E’ una novità assoluta per la Fidal  – spiega Paolo Germanetto, coordinatore nazionale delle specialità di corsa in montagna – quella di assegnare alla stessa organizzazione due eventi così importanti. Abbiamo pensato di attirare partecipazione e livello elevato coniugando le due gare in un solo week end. La realtà organizzativa, con Mario e Migidio in testa, è abituata a manifestazioni di grande prestigio».

 

Articolo letto 792 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login