Home » Mondo Skyrunning » Orobie Vertical e Skyraid: il trail bergamasco non delude

Orobie Vertical e Skyraid: il trail bergamasco non delude

04/04/13

4 aprile 2013 – La “doppietta” delle Orobie non molla, e dopo il riscontro positivo delle passate edizioni, Mario Poletti e la sua organizzatore Fly-Up Sport, torna sui sentieri bergamaschi per riproporre due manifestazioni che sia per durezza del tracciato che per la  bellezza dei paesaggi riscuotono ogni anno grande consenso.
Si inizia con l’ Orobie Vertical domenica 2 giugno: giunta alla terza edizione, promette anche quest’anno una gara ad alto tasso di spettacolarità. Mille i metri di dislivello da percorrere lungo il sentiero n. 301 delle Orobie, che unisce il paese di Valbondione in Alta Val Seriana, al Rifugio Mario Merelli al Coca. Anche quest’anno l’Orobie Vertical verrà intitolata Memorial Fausto Bossetti, il grande appassionato di montagna di Parre scomparso per un incidente sugli sci nel gennaio 2011.

Il Rifugio Coca, sede d'arrivo dell'Orobie Vertical (foto matteozanga.it)

Orobie Skyraid numero 7.
Domenica 11 agosto è il turno della settima edizione della Orobie Skyraid, che grazie ad un parterre di atleti di valore internazionale si è ritagliata sempre più un ruolo importante all’interno del calendario nazionale. A fare da sfondo agli amanti del trail, ci sarà la regina delle Orobie, la Presolana: un tracciato di 25 chilometri che per tecnicità e spettacolarità non delude le aspettative degli skyrunner di tutti i livelli, dal professionista all’amatore. Partenza e arrivo dal quartier generale della manifestazione nella piana del Donico, al Passo della Presolana, dove nell’attesa che gli atleti tornino a tagliare il traguardo, si svolgeranno manifestazioni collaterali, tra cui la Family Run, gara non competitiva.

A maggio un antipasto.
E nell’attesa che arrivi giugno, un altro evento organizzato da Fly-Up Sport è previsto per domenica 5 maggio, il Trail del Formico: 22 chilometri per 1000 metri di dislivello nell’incantevole conca del Farno che divide la Val Seriana dalla Val Gandino, con vista a 360° sulle Orobie. Uno spettacolo da non lasciarsi sfuggire!

Per informazioni: www.orobievertical.it + www.orobieskyraid.it

Articolo letto 340 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login