Home » Notizie » Altre specialità » OliOlivaRun: vince Ghallab, rientrano i Dematteis

OliOlivaRun: vince Ghallab, rientrano i Dematteis

18/11/13

17 novembre 2013 – È stata una festa di sport e valorizzazione dei prodotti tipici del territorio ligure, la 3^ OliOlivaRun, che si è svolta ad Imperia, domenica 17 novembre. Alla giornata un po’ grigia e con un forte vento, ha fatto da contrappeso il condimento dell’olio ligure appena franto, a cui era dedicata la tre giorni imperiese. L’idea di questa 10 km agonistica, a cui si è aggiunta la HappyFamily Run non competitiva di 5km, è del vulcanico general manager dell’evento, William Stua, presidente del Club Marathon Imperia. I numeri dei partecipanti gli hanno, ancora una volta, dato ragione, visto che , il suggestivo tracciato è stato invaso da ben 500 podisti (355 per la 10km, 155 per la 5km). “Una partecipazione – afferma Stua – che ci onora enormemente e ci sprona a fare sempre meglio. Il gemellaggio, confermato anche quest’anno, con “U giro de Natale”, che si terrà il prossimo 15 dicembre, nel Principato di Monaco, ci ha permesso di avere una consistente presenza di runner francesi”.

O_108bb88eb7

Sul piano prettamente agonistico, è stata una competizione significativa dal punto di vista tecnico, con ben 20 atleti che hanno corso attorno ai 34′. Nelle fasi iniziali è stata una gara tattica, vista la presenza di un forte vento, che non ha agevolato i protagonisti. Tutti i migliori, quindi, in gruppo e compatti. Attorno a metà gara, il rientrante Martin Dematteis prende l’iniziativa e si mette a tirare, con un gruppetto di cinque, sei atleti. La svolta avviene all’8° km quando, uno dei favoriti della vigilia, il marocchino Khalid Ghallab (Gruppo città di Genova), dà una “sgasata” al motore e, con un cambio violento di ritmo, stacca i suoi compagni di viaggio, tagliando per primo il traguardo in 31’22”. Alle sue spalle il tunisino Mehdi Khelifi (31’31”) e il marocchino Ridha Chihaoui (31’36”). Primo italiano e quarto assoluto, Luca Massimino ( 31’38”). Quinto posto per Martin Dematteis, seguito dal gemello Bernard Dematteis, campione europeo di corsa in montagna, lui pure al rientro dopo forzato stop per fastidiosa pubalgia. Hanno anche ben figurato gli atleti di casa, Lorenzo Trincheri (10°) e Corrado Bado (11°). La gara femminile è stata vinta da Michela Beltrando che, dopo il terzo posto dello scorso anno, stavolta ha tagliato il traguardo da vincitrice in 37’21”. Seconda e terza, rispettivamente, Juliet Champion e Maria Petter.

Michela Beltrando

Michela Beltrando

Classifiche sul sito ufficiale www.imperiacorre.it

Fonte: Giovanni Certomà – Uff. Stampa

Articolo letto 171 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login