Home » Notizie » Corsa in Montagna » Lenna: Vincono Abate e Gaggi, pasticcio juniores femminile…

Lenna: Vincono Abate e Gaggi, pasticcio juniores femminile…

12/05/12

Ancora Abate e poi la Gaggi. Così dice Lenna, ovvero il quinto Trofeo Ermanno Cortinovis disputatosi questo pomeriggio là dove si corse per il tricolore un paio di stagioni fa. Percorsi “up and down” quelli allestiti dal Gs Orobie, con una sola tornata per juniores uomini e donne e con due giri, invece, per gli uomini, laddove si registra allora la nuova netta vittoria del portacolori dell’Orecchiella Garfagnana, “sollecitato” in qualche modo soltanto nella prima salita dallo specialista dello skyrunning Nicola Golinelli. Già al primo scollinamento, però, Abate è solo, e va poi ad aumentare progressivamente il suo vantaggio. Alle sue spalle, intanto, Massimiliano Zanaboni (Valli Bergamasche) e Alex Baldaccini (Gs Orobie) conducono gara di coppia, riassorbendo poco alla volta Golinelli, poi sesto all’arrivo, ma con l’ottimo Rolando Piana (Recastello) sempre nella loro scia. Il finale non riserva sorprese per quanto concerne il vincitore, con Abate dunque ad imporsi nel tempo di 51’13”. Dietro invece la bagarre non manca: Zanaboni guadagna un poco di spazio nella seconda salita e vola a chiudere in seconda posizione con un distacco di 1’10”.  Piana, da par suo, sfrutta la discesa finale per andare a scavalcare il padrone di casa Alex Baldaccini:  il traguardo li vuole allora nell’ordine rispettivamente a 1’27” e 1’33” da Abate. Per la quinta piazza riemerge poi un Luca Cagnati (Esercito) in costante crescita di condizione, con Golinelli a precedere a sua volta il valsusino Paolo Gallo (Orecchiella), settimo in 54’53”. Allo specialista dei “grattacieli” Fabio Ruga (Recastello), a Riccardo Faverio (Gs Orobie) e a Francesco Della Torre (Gs Orobie) tocca poi chiudere la top ten di giornata.

Tra le donne è l’azzurra Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) a mettere tutte in fila dopo 30’38” di fatica, adempiendo sino in fondo al ruolo di logica favorita. Alle sue spalle, brava per davvero la ligure Viviana Rudasso (Città di Genova), distanziata di 35″ dalla valtellinese. Sul podio, l’ennesimo di questo inizio di stagione, sale anche Maura Trotti (Csi Morbegno), che 1’21” rende alla Gaggi. Quarta, ma in netta crescita rispetto all’esordio di Leffe, Sara Bottarelli (Valtrompia/32’23”), con l’ex azzurra Vittoria Salvini (Valle Brembana / 32’38”) a rispolverare  lampi di classe con il suo bel quinto posto. Per le altre i distacchi sono più marcati, con la già regina dei grattacieli Daniela Vassalli (Runners Bergamo) sesta in 35’09. Dietro di lei, ecco Giulia Lamberti, Emanuela Festa, Paola Mazzucchelli e Chiara Cattaneo.

Tra gli juniores, primo successo stagionale per il tricolore in carica Cesare Maestri. Il trentino della Valchiese, quinto ai Mondiali 2011, si impone con una quarantina di secondi di vantaggio su altro pretendente all’azzurro come Michael Monella (Vallecamonica), mentre l’altro camuno Giampaolo Crotti difende il bronzo dall’assalto del morbegnese Fabio Bulanti. “Giallo” invece nella prova juniores femminile, costrette loro malgrado a correre fuori gara perché il percorso predisposto per senior donne e pari età maschili esulava dai parametri regolamentari per la loro categoria. Al di là di ogni altra considerazione, il “caso” segue quello della Maddalena della scorsa settimana, laddove per le juniores presenti si era soltanto al volo e in extremis trovata una soluzione più vicina ai parametri propri della categoria. A noi, soltanto, dispiace per le ragazze, alcune delle quali pure provenienti da lontano. Meritano il massimo rispetto e, in tal senso, comunque la si voglia leggere, difficile non concordare con quel commento di una mamma “arrabbiata” in coda al nostro articolo di presentazione.

Risultati - Uomini: 1. Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana) 51’13”, 2. Massimiliano Zanaboni (Valli Bergamasche) 52’23”, 3. Rolando Piana (Recastello) 52’40”, 4. Alex Baldaccini (G.S. Orobie) 52’46”, 5. Luca Cagnati (Esercito) 53’55”
6. Nicola Golinelli (Ger Rancio) 54’01”, 7. Paolo Gallo (Orecchiella Garfagnana) 54’53”, 8. Fabio Ruga (Recastello) 55’14”
9. Riccardo Faverio (G.S. Orobie) 55’18”, 10. Francesco Della Torre (G.S. Orobie) 55’21”

Donne: 1. Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) 30’33”, 2. Viviana Rudasso (Città di Genova) 31’08”, 3. Maura Trotti (C.S.I. Morbegno) 31’54”, 4. Sara Bottarelli (Valtrompia) 32’23”, 5. Vittoria Salvini (Valle Brembana) 32’38”, 6. Daniela Vassalli (Runner Bergamo) 35’09”, 7. Giulia Lamberti (Alta Valseriana) 36’17”, 8. Emanuela Festa (Rebo Gussago) 36’31”, 9. Paola Mazzucchelli (Vallecamonica) 37’43”, 10. Chiara Cattaneo (Alta Valle Brembana) 38’22”

Junior Maschile: 1. Cesare Maestri (Valchiese) 27’32”, 2. Michael Monella (Vallecamonica) 28’13”, 3. Giampaolo Crotti (Vallecamonica) 28’44”, 4. Fabio Bulanti (Csi Morbegno) 28’58”, 5. Gianluca Sironi (Alta Valseriana) 29’48”

Junior Femminile: non disputata ufficialmente

Articolo letto 525 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login