Home » Notizie » Corsa in Montagna » Wyatt e la Pichrtova svettano solitari sul Mount Washington

Wyatt e la Pichrtova svettano solitari sul Mount Washington

17/06/07

Negli USA tornano alla vittoria i 2 campioni internazionali Gorham (New Hampshire). Avevano già trionfato in questa "classica" in salita su strada americana nel 2004, Wyatt sgrotolò anche l’allora record di 58′ che sembrava inavvicinabile, portandolo a 56’41". Ora sono tornati, e per entrambi è stato un "revival" che ha il sapore della rivincita. Rivincita sulla sfortuna, quella che si è abbattuta su entrambi sul finire del 2006, dopo una stagione colma di grandi vittorie. Wyatt operato ai legamenti crociati del ginocchio il 29 dicembre e fermo per 14 settimane, Anna Pichrtova con gravi problemi nel post operatorio ad un braccio e clavicola, dopo il ribaltamento della jeep a Calabar (Nigeria). Nella 47th Mount Washington Road Race, Jonathan ha corso con coscienza, sapendo di essere ancora lontano dalla condizione che usualmente lo pone "una spanna sopra tutti". Ha controllato e dosato le energie, trionfando nel tempo di 1h 01’25" sul 33 enne campione americano Paul Low, secondo in 1h 02’32", e sul 41 enne campione mondiale Master 2006, Simon Gutierrez, finito terzo in 1h 04’03". Anna ha vinto nel tempo di 1h 12′ 53" (circa 2’30" sopra il suo best time), felice al traguardo ha rivelato di non aver programmato di correre questa gara, il suo fisioterapista però l’ ha spronata a partecipare e così è arrivata la sesta vittoria in questa gara per la 33 enne della Repubblica Ceca. Seconda classificata, come lo scorso anno, Nicole Hunt (USA) in 1h15’09 " appena davanti alla connazionale Allison Bryant.

Articolo letto 21 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login