Home » Notizie » Corsa in Montagna » Wyatt e Pichrtova favoriti a Telfes

Wyatt e Pichrtova favoriti a Telfes

05/08/06

Ma nella terza prova del Grand Prix WMRA occhi puntati anche su Gaiardo e Confortola

Si correrà domani, sui sentieri austriaci di Telfes, la terza prova del Grand Prix WMRA. Là dove l’azzurro Antonio Molinari ottenne nel ’96 il più bell’alloro della sua carriera, Marco Gaiardo (Orecchiella) e Antonella Confortola (Forestale) guideranno la pattuglia italiana a caccia di punti importanti nella classifica di un Grand Prix che per la prima volta nella sua storia non vedrà quest’anno tappe italiane.

Lo Schlickeralmlauf è indubbiamente una delle gare con maggior fascino del panorama internazionale: favoriti della competizione saranno ancora una volta il pluri-iridato neozelandese Jonathan Wyatt, detentore dal 2004 del record della gara, e la campionessa europea Anna Pichrtova. Difficile pensare che qualcuno possa insidiare la leadership di chi in stagione ha del resto già vinto anche le prime due prove del Grand Prix. Interessante però sarà vedere l’ennesimo sfida che Marco Gairdo, fresco della vittoria tricolore a Tavagnasco, vorrà lanciare al neozelandese, così come valutare le condizioni dei vari Schiessl, Cox e Dubois. E mentre al via sarà anche per l’ennesima volta anche Antonio Molinari, al femminile da seguire con attenzione il vero e proprio debutto stagionale di Antonella Confortola. La forestale trentina si è sinora vista davvero poco, anche perchè la nuova preparazione estiva per la stagione di Coppa del Mondo con gli sci stretti ai piedi l’ha vista molto meno che in passato alle prese con la corsa. Ma la dura gara austriaca dovrebbe comunque vederla tra le avversarie più accreditate della Pichrtova.

 

 

 

Bestenliste seit 1995

 

Männer
 
Frauen
Platz
Name
Zeit
Jahr
Platz
Name
Zeit
Jahr
1.
Jonathan Wyatt
55:32
2004
1.
Birgit Sonntag (BRD)
1:09:05
2000
2.
Antonio Molinari (ITA)
56:29
1996
2.
Izabela Zatorska (POL)
1:09:11
2001
3.
Severino Bernardini (ITA)
58:42
1996
3.
Ana Pichrtova (CZE)
1:09:26
2004
Martin Cox (GBR)
58:42
2001
4.
Angela Mudge (GBR)
1:09:51
2000
5.
Ben Du Bois (AUS)
59:24
2005
5.
Janine Saxer-Ruszko (POL)
1:10:37
1997
6.
Helmut Schmuck (AUT)
59:25
1996
6.
Alexandra Olarte (COL)
1:10:38
2000
7.
Peter Schatz (AUT)
59:27
1996
7.
Antonella Confortolla (ITA) 1:11:34
2003
8.
Aaron Strong (NZL)
59:28
1996
8.
Franziska Krössbacher (AUT)
1:12:28
1997
9.
Lucio Fregona (ITA)
59:33
1996
9.
Daniela Gassmann (SUI)
1:13:03
2002
10.
Jean-P. Payet (FRA)
59:36
1996
10.
Ludmila Melicherowa (SLK)
1:13:10
2001
11.
Ladislav Raim (CZE)
59:42
1996
11.
Moana Bernd (NZL)
1:13:24
2004
12.
Marco Gaiardo (ITA)
1:00:16
2003
12.
Meagan Edhouse (NZL)
1:13:36
2000
13.
Robert Krupicka (CZE)
1:00:21
2005
13.
Carolina Reiber (SUI)
1:13:51
1997
14.
Jan Blaha (CZE)
1:00:27
2001
14.
Gudrun Pflüger (AUT)
1:14:17
1995
15.
Vicente Capitan (ESP)
1:00:42
2000
15.
Stefanie Buss (BRD)
1:14:24
2000
16.
Roman Skalsky (CZE)
1:00:47
2000
16.
Anne Buckley (GBR)
1:14:48
1997
17.
Markus Kröll (AUT)
1:01:03
1998
17.
Iva Milesova (CZE)
1:14:51
2005
18.
Hans Kogler (AUT)
1:01:05
2000
18.
Helen Jackson (GBR)
1:15:16
2001
19.
Florian Heinzle (AUT)
1:01:15
2001
19.
Gudrun DePay (BRD)
1:15:20
2000
20.
Thierry Icart (FRA)
1:01:16
1998
20.
Johanna Baumgartner (BRD)
1:15:51
1999
  Helmut Schiessl (BRD) 1:01:16 2005
Articolo letto 32 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login