Home » Notizie » Corsa in Montagna » Tricolori Master: don Franco e la carica dei 500

Tricolori Master: don Franco e la carica dei 500

08/07/07

Oltre 500 partecipanti ai campionati Italiani Master di corsa in montagna disputati oggi ad Aviano (Pn). Migliori tempi assoluti per due ex azzurri, don Franco Torresani e Ornella Cadamuro

Campionato Italiano Master di Corsa in Montagna

PIANCAVALLO – Comune di AVIANO (PN)

 

Comunicato stampa n.3 – 07.07.2007

 

Oltre cinquecento grimpeurs si sono sfidati stamani a Piancavallo (Aviano – Pn) nelle due prove cronometrate in salita valide per l’assegnazione dei Tricolori, individuali e di società, dei Campionati italiani master di corsa in montagna, organizzati dall’Atletica Aviano.

 

La gara riservata ai master 35-64 (10.800 metri con un dislivello di 485 metri) ha incoronato un volto noto della corsa in salita: Don Franco Torresani. Il portacolori dell’Atletica Trento Cmb, più volte convocato nella Nazionale assoluta e cinque volte sul podio ai Mondiali di specialità, è giunto primo sul traguardo delle Roncjade col crono di 44’48’’4. Staccatissimi gli avversari più accreditati, tre master 35 che già dal quarto chilometro non hanno retto il passo del parroco della Valsugana: Ivan Basso(1° Mm35) ha chiuso al secondo posto in 46’12’’8, Dario De Reggi (Carniatletica) in 46’29’’5 ed Andrea Moretton (Alpini Caneva, campione regionale 2007) in 46’44’’3; 5° Marco Rosso dello stesso team di Torresani (2° Mm45) e 6° Mario Foltran (Valdobbiadene, 1° Mm40).

 

Nel 7.800 metri (dislivello di 330 metri) delle categorie femminili, netta affermazione di Ornella Cadamuro (Proloco Trichiana, 37’22’’1, 1^ Mf45) che ha terminato la corsa in solitaria tagliando il traguardo con 21’’ di vantaggio sulla compagna di squadra Emanuela Moro (37’43’’0, 1^ Mf35) e con 1’28’’ sulla friulana Laura Ursella (Atletica Buja, 2^ Mf35, 38’50’’5); 4° posto assoluto per Stefania Satini (Atl. Dolomiti Belluno), 5° per Daniela Spilotti (Atl. Brugnera Friulintagli) e 6° per Lucrezia Filippini (Atl. Paratico), tutte e tre master 35.

Nell’ambito della medesima manche (e sulla medesima distanza) si sono sfidati anche gli atleti delle categorie maschili over 64. Tra questi il miglior crono l’ha fatto registrare il toscano Giuseppe Monini (G.S. Orecchiella Garfagnana, 41’23’’6), che si conferma campione italiano nella categoria Mm65, lasciandosi alle spalle Andrea Senes (Crus Ottica Guerra Pedersano, 42’05’’1) e Tullio Peruzzo (Atletica San Martino al Tagliamento, 44’08’’1).

 

I Tricolori di società sono stati entrambi appannaggio di team pordenonesi. L’Atletica Aviano, campione uscente nel settore femminile, si è imposta anche quest’anno con 367 punti, regolando con ampio margine l’Atletica Brugnera Friulintagli (324) e l’Atletica Paratico (188). Nel settore maschile ad aggiudicarsi lo scudetto tricolore è stata la compagine del San Martino al Tagliamento Amaltea (365 punti), spiccata per la prima volta alla ribalta nazionale della corsa in montagna grazie al vantaggio risicato – ma sufficiente per il titolo – di 5 punti sull’Atletica Valdobbiadene (360); 3^ l’Atletica Sernaglia (340).

 

Presenti alle premiazioni il sindaco di Aviano Stefano Dal Cont Bernard, il presidente della Fidal del Friuli Venezia Giulia Romano Isler e il presidente del Coni provinciale Lorenzo Cella. Assente il presidente della Fidal pordenonese Ezio Rover, presente in gara per il tricolore dei master 60 ma costretto al ritiro a causa d’uno strappo muscolare che l’ha allontanato dalla cerimonia di premiazione proprio nei primi Campionati italiani disputati in provincia e nel Friuli Venezia Giulia.

 

Di seguito il podio di ciascuna categoria e tutti i neo campioni italiani.

Categorie femminili.

Mf 35: 1) Manuela Moro (Proloco Trichiana, 37’43’’), 2) Laura Ursella (Atletica Buja), 3) Stefania Satini (Atletica Dolomiti Belluno).

Mf 40: 1) Vera Derrigo (Atletica Paratico, 40’45’’2), 2) Luigina Menean (Atletica Brugnera Friulintagli), 3) Dora Bernardi (G.S. Quantin).

Mf 45: 1) Ornella Cadamuro (Proloco Trichiana, 37’22’’1), 2) Giuseppina Madè (Atletica Vignate), 3) Romana Verones (Atletica Trento Cmb).

Mf 50: 1) Maria Lorenzoni (Atletica Carpenedolo, 40’11’’3), 2) Verena Piccinin Brenner (Atletica Brugnera Friulintagli), 3) Maria Grazia Boesi (Atletica Paratico).

Mf 55: 1) Rosj Pattis Belsito (Asv Schlern Raiffeisen, 42’06’’2), 2) Luisa Casagrande (Nuova Atletica San Giacomo Banca d. Marca), 3) Emiliana Rizzotti (Atletica Buja).

Mf 60: 1) Isabella Gatti (Atletica Cumiana Stilcar, 49’36’’1), 2) Jolanda Corelli (G.P. Dopo Lavoro Ferroviario Udine), 3) Franca Fenos (Atletica Aviano).

Mf 65: 1) Jole Sellan (Gruppo Marciatori Gorizia, 57’05’’7), 2) Carla Vocanti (G.P. Marathon Brescia), 3) Maria Cristina Frangiacomo (G. P. Sci Club Due Monfalcone).

Mf 70: 1) Maria Elena Bracale (Nuova Atletica dal Friuli).

Categorie maschili.

Mm 35: 1) Ivan Basso (Atletica Sernaglia, 46’12’’8), 2) Dario De Reggi (Carniatletica), 3) Andrea Moretton (Alpini Caneva).

Mm 40: 1) Mario Foltran (Atletica Valdobbiadene, 47’43’’6), 2) Giacomo Vettorel (Atletica Gruppo Santarossa Brugnera), 3) Gianfranco Gasparetto (Atletica Ponzano).

Mm 45: 1) Franco Torresani (Atletica Trenti Cmb, 44’48’’4), 2) Marco Rosso (idem), 3) Ennio De Bona (Atletica Dolomiti).

Mm 50: 1) Leandro Marcoz (A.P.D. Pont-Saint Martin, 49’19’’0), 2) Pierpaolo Fontan (Atletica Susa), 3) Dario Barbesta (La Michetta).

Mm 55: 1) Aurelio Moscato (Polisportiva Libertas Cernuschese, 49’16’’5), 2) Gianni Vello (Atletica San Martino al Tagliamento), 3) Ennio Zampieri (Atletica Brugnera Friuilintagli).

Mm 60: 1) Oddo Salvadego (Atletica San Martino al Tagliamento, 58’05’’6), 2) Francesco Moro (Atletica Bassano Runnig Store), 3) Adamo Romele (Atletica Paratico).

Mm 65: 1) Giuseppe Monini (Orecchiella Garfagnana, 41’23’’8), 2) Andrea Senes (Crus Ottica Guerra Pedersano), 3) Tullio Peruzzo (Atletica San Martino al Tagliamento).

Mm 70: Bruno Baggia (Atletica Valli di Non e Sole, 44’16’’2), 2) Giuseppe Benassi (Atletica Amatori Marignana), 3) Romano Pavan (Atletica Gat Treviso).

Mm 75: 1) Nicola Venturini (Atletica Amatori Marignana, 1h 03’05’’5)

Mm 80: – (nessun concorrente)

Mm 85: 1) Lino Tadei (Atletica Sandro Calvesi, 1h 28’03’’5)

 

 

SOCIETA’.

Maschili: 1) Atletica San martino al Tagliamento Amaltea (365 punti), 2) Atletica Valdobbiadene (360), 3) Atletica Sernaglia (340), 4) Atletica Paratico (282), 5) Atletica Gruppo Santarossa Brugnera (262), 6) Atletica Brugnera Friulintagli (243).

Femminili: 1) Atletica Aviano (367 punti), 2) Atletica Brugnera Friulintagli (324), 3) Atletica Paratico (188), 4) G. S. Quantin (136), 5) Atletica Buja (133), 6) Idealdoor Libertas san Biagio (133).

Ornella Cadamuro e Franco Torresani Ornella Cadamuro e Franco Torresani Franco Torresani e Marco Rosso

Articolo letto 151 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login