Home » Notizie » Corsa in Montagna » Tracciato il percorso del primo Sellaronda Trail Running

Tracciato il percorso del primo Sellaronda Trail Running

04/09/11

Sono più di 100 gli iscritti alla gara del 10 settembre Tracciato il percorso del primo Sellaronda Trail Running
Sono più di 100 gli iscritti alla gara del 10 settembre

Sabato 4 settembre 2011 – Conto alla rovescia per la prima edizione del Sellaronda Trail Running, la nuova competizione riservata ai corridori del cielo che è in programma sabato 10 settembre con partenza da Canazei. Si tratta di una gara organizzata dal Comitato che già propone la prestigiosa Dolomites SkyRace e che si avvale della collaborazione delle altre località coinvolte. Prendendo infatti spunto dalla cugina e rinomata competizione di sci alpinismo i partecipanti affronteranno un tracciato attorno al Gruppo del Sella, percorrendo strade forestale e sentieri, con uno sviluppo di 50,7 km e un dislivello in salita di circa 2740 metri e negativo di 2739 metri. Una competizione che interessa 4 territori diversi, tutti accomunati da tradizione e cultura ladina: la Val di Fassa, la Val Gardena, la Val Badia e Livinnalongo.

Proprio nei giorni scorsi il Comitato organizzatore, coordinato da Diego Salvador, ha ultimato la tracciatura, definendo gli ultimi dettagli e passaggi. Il via è previsto da Canazei alle ore 7 del mattino (1450 metri), quindi i partecipanti si orienteranno subito in direzione Rifugio Valentini a Passo Sella (2218 metri) dopo 4,7 km di sola salita. Seguirà la discesa che porterà a Selva Gardena (1536 metri), per risalire successivamente per Dantercepies (2305 metri). Altra discesa poi verso Corvara di Badia (1568 metri), per affrontare poi l’ascesa verso Bec de Roces (2160 metri). Dal territorio altoatesino si passerà poi a quello Veneto, scendendo verso Arabba (1602 metri) e l’impegnativa salita verso Portavescovo fino a quota 2340 metri. Raggiunto questo livello è previsto il lungo traversone verso Passo Pordoi (2239 metri) e discesa finale di 6 km verso l’abitato di Canazei, con l’arrivo dei primi previsto verso le 12.

Due sono le tipologie di gara previste, ovvero la competizione individuale e a staffetta con squadre composte da due atleti che percorreranno due passi ciascuno, con il cambio previsto a Corvara. «Per noi si tratta di una nuova sfida – spiega il presidente del Comitato Organizzatore Diego Salvador – ed anche per questo la prima edizione sarà un’importante test, perché dal punto di vista organizzativo allestire un tracciato così lungo garantendo i servizi di ristoro, assistenza e recupero materiale è decisamente impegnativo. Ma siamo sicuri che questo evento crescerà significativamente negli anni prossimi».

Il primo riscontro in fatto di iscrizioni è comunque positivo, considerando che ad una settimana dal via sono già un centinaio le adesioni pervenute attraverso le relative procedure da effettuare sul sito www.sellarondatrailrunning.com. Un buon numero tenendo presente che si tratta comunque di una gara impegnativa di oltre 50 chilometri, la cui partenza è prevista per le ore 7 dall’abitato di Canazei, e che prevede i transiti nei vari centri alle ore 8.30 a Selva Gardena, alle 10 a Corvara, alle 11.15 ad Arabba e alle 12 circa l’arrivo a Canazei.

L’ufficio gare sarà aperto venerdì 9 settembre dalle 14 alle 20 presso la sala consiliare del Comune di Canazei (in piazza Marconi) dove è prevista la partenza e l’arrivo, e sabato mattina dalle 5.45 fino alle 6.45.

Un’altra competizione dunque fa il suo esordio proprio dalla Val di Fassa, una valle che nel mondo delle skyrunning da sempre ha un ruolo di primo piano, visto che la Federazione Internazionale è stata fondata proprio a Canazei e visto che la valle ladina trentina in tredici edizioni ha ospitato campionati italiani, il campionato europeo, il campionato mondiale, gli Sky Games e la Dolomites SkyRace anche quest’anno è tappa della Coppa del Mondo.

Articolo letto 39 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login