Home » Notizie » Corsa in Montagna » Taipei 101: De Gasperi e Ruga sul podio

Taipei 101: De Gasperi e Ruga sul podio

17/05/09

Vince ancora lo “specialista” tedesco Dold, sesta la Bonacina

Umidità e afa, a Taipei, sono di casa: in occasione della Taipei 101, la scalata al celebre grattacielo locale, quest’anno lo erano forse ancora di più, tanto da essere decisamente avvertibili anche all’interno delle scale. Dold e Walsham bissano i successi ottenuti sull’Empire State Building di New York, con l’Italia che "pazzamente" corre sui grattacieli a registrare in particolare l’argento di Marco De Gasperi e il bronzo di Fabio Ruga, oltre alla sesta piazza di Cristina Bonacina. La partenza di Thomas Dold, il tedesco qui già vincitore nel 2008 e primo a prendere il via, è alle 8 in punto di questa mattina (ora locale). Poi, con distacchi a seguire, tutti gli altri millecinquecento partecipanti: mille in meno dell’anno passato, ma solo per il raggiungimento del tetto limite imposto dagli organizzatori.

"La mia gara – racconta il forestale Marco De Gasperi – è iniziata alle otto e venti secondi, quindi potenzialmente ho avuto un bel vantaggio mentale sul diretto avversario tedesco, un punto di riferimento che ho cercato per tutta la gara. Per quaranta piani ho corso molto bene, sfruttando l’esperienza degli scorsi anni e il buon momento di forma attuale. Verso il sessantesimo piano, mi ero avvicinato molto a Dold, tanto da sentirne il respiro affannato poche scale sopra di me. A quel punto però, è cominciata a subentrare la fatica e chi meglio sa sfruttare la corsa aiutandosi con la spinta di braccia del corrimano, può davvero fare la differenza. E così è stato, Dold ha confermato il primo posto in 11’05, per me 11’15", un miglioramento di 25" rispetto alla mia miglior performance da queste parti, ma non sufficiente per la vittoria. Ci riproverò."

Di valore la terza piazza di Fabio Ruga, lariano di San Siro, già secondo al Pirellone, che ferma i cronometri sul tempo di 12’21". Quarto in 12’28" il taiwanese Chen Uhzai e quinto il portoghese Ribeiro. Presenti anche due keniani, già protagonisti della scalata alla Torre di Kuala Lumpur, giunti al nono e al quindicesimo posto. Tra i migliori anche un altro italiano, Davide De Maria, 17° in 14’41".
 
Tra le donne, facile la vittoria di Susi Walsham (AUS) in 14’20". L’italiana Cristina Bonacina migliora il piazzamento di New York e chiude al sesto posto in 16’42". Sara De Maria, invece, è tredicesima in 20’15".

 




Men:
 
1 Thomas Dold (Ger) 11’05"
2 Marco De Gasperi (Ita) 11’15"
3 Fabio Ruga  (Ita) 12’21"
4 Chen Uhzai (Twn) 12’28"
5 Pedro Ribeiro (Por) 12’44"
 
Women:
 
1 Suzy Walshman (Aus) 14’20"
2 Lee Shao Yh (Twn) 15’26
3 She Chinwe (Twn) 15’48
6 Cristina Bonacina (Ita) 16’42"

Il vincitore Thomas Dold Marco De Gasperi Fabio Ruga La vincitrice femminile Susi Walsham

Articolo letto 37 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login