Home » Notizie » Corsa in Montagna » Skyrunning, già si pensa alle gare continentali

Skyrunning, già si pensa alle gare continentali

05/03/09

La terza edizione si correrà sulle Dolomiti tra il 17 e 19 luglio a Canazei

Le edizioni precedenti erano tenuti a Poschiavo, Svizzera e a  Zegama, Spagna, che ha ha visto la partecipazione di 15 nazioni europee e le vittorie di prestigiosi campioni come l’italiano Marco de Gasperi e lo spagnolo Kilian Jornet.


I percorsi sono gli stessi degli SkyGames®, le “Olimpiadi d’alta quota” del 2008 con il massacrante Vertical Kilometer® – unico percorso del suo genere omologato.


La partecipazione è aperta a tutti gli atleti in possesso dei requisiti di idoneità medica agonistica e alle squadre nazionali in formula “open”.

Solo gli atleti delle federazioni affiliate alla ISF e delle associazioni skyrunning nazionali potranno però competere per l’assegnazione dei  titoli individuali di  Campione Europeo M/F di Vertical Kilometer® e di SkyRace® e al titolo di combinata che riguarderà i team nazionali.


La Federazione Italiana Skyrunning (FISKY), membro italiano della International Skyrunning Federation, potrà presentare una selezione di massimo dodici atleti nel  Team Skyrunning Italia. La selezione può essere composta da atleti appartenenti ai singoli club che dovranno però identificarsi come nazionale skyrunning italiana.

Sono ammessi di diritto i campioni italiani 2008 ed i primi italiani del ranking internazionale. I regolamenti e le gare di selezione sono comunicati direttamente alle associazioni skyrunning italiane.


Vertical Kilometer® – venerdì, 17 luglioVertical Kilometer®. Foto LongLight®

Alba di Canazei, 1.485m Crepa Neigra, 2.485m

Impegnativa salita sul “Sentiero del Fulmine” alla Crepa Neigra con 1.000m di dislivello in soli 2,1 km.  L’inclinazione media è del 47% con punte oltre il 50%. Il record mondiale è stato stabilito da Manfred Reichegger in 33’59" durante gli SkyGames® 2008.


Dolomites SkyRace® –  domenica, 19 luglio

Canazei, Passo Pordoi, Piz Boè 3,152m

Questa spettacolare gare riassume perfettamente  il concetto dello skyrunning: la corsa da una città alla vetta di una montagna e giù per la via più veloce con le proprie gambe.

Il percorso è di 22 km con 1.750 metri di dislivello in salita. Da Canazei, 1,450m, al Piz Boè, 3,152m il tracciato segue piste da sci e sentieri molto ripidi fino al Passo Pordoi per poi inerpicarsi sui ghiaioni e creste che portano alla vetta. La discesa avviene dal versante opposto su ripidi canali e gradoni per riprendere poi il sentiero di salita fino a Canazei.


Il record maschile del percorso è di  2h04’53” e quello femminile di 2h30’17 entrambi sbalorditivi tali da competere in discesa con i tempi della combinazione auto/funivia!


Per informazioni, programma gara e iscrizioni:

Comitato Dolomites SkyRace

Tel +39 0462 764111

Fax +39 0462 763123

email: info@dolomiteskyrace.comIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

www.dolomiteskyrace.com

 


 


 


 

Articolo letto 27 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login