Home » Notizie » Corsa in Montagna » Skyrunnig: Eletti i Campioni 2007

Skyrunnig: Eletti i Campioni 2007

23/09/07

Kilian Jornet è il più giovane iridato FSA di sempre

Zegama (Paesi Baschi) – Il diciannovenne catalano Jornet si aggiudica a Zegama (Paesi Baschi) il titolo iridato dopo la vittoria alla sesta edizione della Zegama-Aizkorri Mendi Maratoia. Kilian è così il più giovane campione della Buff Skyrunner World Series a coronamento di una stagione impeccabile: 4 vittorie nelle 4 gare da lui corse (Andorra, Malesia, Giappone e Paesi Baschi). Tra le donne, Angela Mudge ha riconfermato il titolo del 2006 con un secondo posto nella gara di Zegama. La vincitrice della gara, Corinne Favre, conquisto il secondo gradino del podio iridato. La gara di Zegama, sulla distanza classica della maratona (42,195 km), ha un dislivello totale di 5.472 m e un percorso tecnico e impegnativo, attraverso le “vette” dei Paesi Baschi (Aratz, Aizkorri, Aketegi e Aitxuri). In questa ultima prova delle World Series 2007, Kilian Jornet, il favorito della gara, si è messo subito al comando con Raul Garcia, Tofol Castanyer, Jessed Hernandez, Zuhaitz Ezpeleta e Fernando Echegaray. Questo gruppo guadagna subito un bel vantaggio sul resto dei 450 partecipanti e si capisce che si giocheranno la vittoria finale. Dopo Aizkorri, Jornet saluta tutti e va in testa solitario alla gara fino al traguardo di Zegama. Garcia chiude al secondo posto dopo aver cercato di recuperare Jornet: alla fine soli 6 secondi lo separeranno dal vincitore. Il tempo di Jornet è di 3h56’59", seguito da Garcia e poi, a sette minuti, Zuhaitz Ezpeleta. Tra le donne, la francese Corinne Favre vince ancora a Zegama, ripetendo il successo del 2005. La britannica Angela Mudge, nonostante il secondo posto, si aggiudica il titolo iridato per soli 10 punti proprio sulla francese. Per la Favre un crono di 4h50’01", seguita a 4 minuti dalla Mudge e a 15 dalla rappresentante di Andorra, Stephanie Jiménez. Nella classifica a squadre, la selezione Catalana era già matematicamente vincitrice del titolo mondiale dopo la gara in Giappone. Come ogni anno, numeroso era il pubblico lungo il percorso ad incitare i corridori.  (da www.buffskyrunner.com






Articolo letto 29 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login