Home » Notizie » Corsa in Montagna » Skyrace del Monte Cavallo: già iniziati i preparativi

Skyrace del Monte Cavallo: già iniziati i preparativi

06/08/11

Skyrace del Monte Cavallo, le prime riunioni operative avviano la macchina organizzativa. Enorme il dispiegamento dei volontari in vista dell’11 settembre.

Alcuni giorni fa si è svolta ad Aviano la prima riunione operativa che ha aperto i lavori per l’edizione 2011 della Skyrace che collega il Friuli Venezia Giulia e il Veneto, la Provincia di Pordenone con la Provincia di Belluno. La manifestazione che avrà il comprensorio sciistico di Piancavallo come quartier generale, è coordinata dal Montanaia Racing, ma si avvale di un dispiegamento di volontari che non ha uguali.
Dopo sole tre edizioni servite per testare il tracciato e per appassionare centinaia di corridori del cielo, la Skyrace ha raggiunto quest’anno un traguardo importante. Infatti, l’11 settembre si correrà la prova finale del Campionato Italiano Skyrunning 2011, organizzato dalla F.I.SKY.
Oltre ad assegnare il titolo di Campione Italiano la manifestazione sarà prova finale del prestigioso Trofeo Skyrunning Regione Friuli Venezia Giulia. Il Trofeo, giunto alla sua terza edizione, ha già visto svolgersi le prove di Paluzza, della Vertical della Val Resia e della splendida Skymarathon di Sappada, proseguirà a fine agosto con la tradizionale Skyrace delle Dolomiti Friulane a Forni di Sopra, e si concluderà a Piancavallo.
Anche quest’anno si disputerà la Skyrace dei Ragazzi, il fiore all’occhiello della giornata è un’opportunità per far divertire i più giovani e avvicinarli alla Montagna. La competizione si avvale dell’indispensabile contributo dell’Alpinismo Giovanile del CAI di Pordenone.
Il percorso, tecnico e panoramico, non ha subito modifiche e aggirerà il gruppo montuoso del Monte Cavallo. La gara avrà come base logistica il Centro Sportivo di Roncjade in località Collalto, sempre al Centro Sportivo sarà allestita la zona di partenza e di arrivo. Il tracciato misura poco più di venti chilometri con oltre milleseicento metri di dislivello positivi, sviluppandosi sui sentieri del C.A.I. segnalati per l’occasione da bandierine gialle e paletti chilometrici. Gli atleti e tutti gli appassionati potranno trovarlo pronto dal 3 settembre.
I rilevamenti cronometrici, curati dalla TDS, saranno come sempre quattro: partenza, Rifugio Semenza per il via del Trofeo Benito Saviane, Pian delle Lastre, per l’intermedio e il termine della prova cronometrata del Trofeo Benito Saviane, e infine all’arrivo.
Il comitato organizzatore ha invitato tutti i gestori dei ristori (Rifugio Semenza, Pian delle Lastre, Casera Palantina, Baita Arneri e Val Grande) a far rispettare l’ambiente, chiedendo la massima attenzione affinché le immondizie vengano gettate negli appositi contenitori all’interno delle aree-ristoro. Chi non avrà cura dell’ambiente in cui è ospite, sarà squalificato.
Come per ogni edizione la sicurezza e il pronto intervento in caso di necessità saranno garantiti dagli uomini del Soccorso Alpino, rappresentato dalle stazioni di Maniago, Pordenone e Valcellina, e coadiuvato nella logistica dalla Protezione Civile e dai volontari della Croce Rossa Italiana.
Il Radio Club Bartolomeo Zanon ha approntato un importante dispiegamento di postazioni lungo tutto il percorso per le comunicazioni di servizio e cronaca durante tutta lo svolgimento della competizione. Inoltre lungo il tracciato a controllo del regolare svolgimento della gara ci saranno gli amici delle locali sezioni del Club Alpino Italiano, dell’Alpago e di Aviano. Gli infaticabili alpini delle sezioni di Aviano e Giais avranno il compito di rifocillare gli atleti e tutti i volontari all’arrivo.
Michele Livotti, coordinatore della manifestazione conferma: ”la Skyrace Monte Cavallo non è solo Montanaia Racing: in questi anni si è cementato un gruppo di amici che da sempre, ha a cuore le sorti delle proprie montagne e opera nel tempo libero in funzione di esse. Questa grande partecipazione di volontari è il segreto della riuscita della nostra manifestazione”.

@Classifica maschile 2010
1. Alessandro Morassi, Us Aldo Moro Paluzza, 2.13.14; 2. Matteo Piller Hoffer, Us Aldo Moro Paluzza, 2.15.40; 3. Loris Basei, Atletica Valdobbiadene, 2.20.19; 4. Fabrizio Puntel, Atl. Sappada Plodn, 2.21.03; 5. Paolo Lazzara, Us Aldo Moro Paluzza, 2.21.04.

@Classifica femminile 2010
1. Jennifer Senik, Us Aldo Moro Paluzza, 2.40.49; 2. Lavina Garibaldi, Pol. Timaucleulis, 2.45.59; 3. Luigina Menean, Pol. Timaucleulis, 2.57.26; 4. Francesca Domini, Team Montanaia Racing, 3.02.44; 5. Serena Schievenin, Gs Alano, 3.06.45.

Articolo letto 37 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login