Home » Notizie » Corsa in Montagna » Sette giorni sette ai Mondiali

Sette giorni sette ai Mondiali

08/09/07

Comincia il nostro conto alla rovescia verso la Coppa del Mondo di Saillon – Ovronnaz

Svizzera francese, cantone Vallese, distanza pressochè pari da Sion e da Martigny. Un occhio alla cartina stradale per meglio localizzare Ovronnaz e Saillon, i piccoli centri elvetici che tra sette giorni accoglieranno il gotha della corsa in montagna internazionale in occasione della Coppa del Mondo numero 23. Si correrà di sabato, e già questa potrebbe essere considerata una piccola notizia. Il 16 settembre è per la Svizzera "jour fédéral", e dunque le manifestazioni sportive della settimana devono essere perlomeno anticipate di un giorno. Così sarà, dunque, anche per una rassegna iridata che dopo sedici anni (Zermatt 1991) torna in terra elvetica, per fermarvicisi sino al 2008, dato che sarà Crans Montana (ancora vallese svizzero!) ad ospitare la ventiquattresima edizione del massimo evento annuale della WMRA.

Ovronnaz è nome noto nel panorama internazionale dell’atletica che corre in montagna. Teatro di una delle gare più impegnative che si conoscano, vinta la scorsa settimana dallo svizzero Alexis Gex Fabris e dalla ceca Anna Pichrtova, ma anche sede, lo scorso anno, di una prova del Grand Prix WMRA e del Campionato Mondiale Master della specialità. E nel Vallese la corsa in montagna rappresenta quasi una religione. Buoni segnali, questi, per attendersi una bella edizione della rassegna iridata, contraddistinta, si spera, da tasso tecnico elevato e grande pubblico.

Si correrà su percorsi di salita e discesa, con tutte le categorie impegnate su di un circuito di circa 4 Km. e con un dislivello di 300 metri. Prime a saggiarlo saranno le juniores femminili, che alle ore 10.00 di sabato 15 settembre apriranno dunque la parte agonistica della manifestazione. Un giro al femminile, due giri, invece, per gli juniores maschili, in gara alle ore 11.00. Otto chilometri per loro, così come, al solito, anche per le seniores femminili, che partiranno invece alle ore 12.00. Su tre giri del circuito si cimenteranno invece i seniores uomini, che dovranno attendere le ore 13.00 per poter partire alla caccia di titoli, podi o piazzamenti di prestigio.

Sul sito ufficiale della manifestazione (http://www.coursedes2bains.org/2007/) è visionabile, tra il resto, anche un piccolo video che riprende alcuni tratti del percorso di gara, ivi compresa la pista di atletica presso la quale saranno poste sia la partenza sia l’arrivo di tutte le competizioni.

Avremo modo, nei prossimi giorni, di avvicinarci all’appuntamento clou della stagione, spaziando tra le attese degli atleti azzurri, i ritratti di alcuni dei grandi favoriti, la storia più o meno recente della rassegna.

Ma nei giorni che verranno potremo anche presentare un bel progetto dell’Associazione Nazionale "Amici della Corsa in Montagna", mossasi assai negli ultimi mesi per dare visibilità mediatica a questa Coppa del Mondo e, in particolare, alle prove dei nostri azzurri.

 

Articolo letto 36 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login