Home » Notizie » Corsa in Montagna » Sentieri delle Alpi Orobie bergamasche

Sentieri delle Alpi Orobie bergamasche

29/07/11

Sentieri delle Alpi Orobie bergamasche

Bergamo, 27 luglio 2011: Si comunica che sono completate le operazioni di ispezione, controllo e manutenzione ordinaria sui principali sentieri delle Orobie Bergamasche, e sono accessibili i sentieri dal fondovalle a tutti i Rifugi alpinistici e escursionistici della Sezione di Bergamo del Club Alpino Italiano, grazie agli interventi realizzati con il volontariato e la competenza dei Soci e anche grazie all’impegno di professionisti Guide Alpine.
Risulta interamente percorribile lo splendido trekking sul SENTIERO DELLE OROBIE Bergamasche, sia il Sentiero delle Orobie Occidentali da Cassiglio fino al Rifugio “Fratelli Calvi” sia Sentiero delle Orobie Centro-Orientali da Valcanale fino al Passo della Presolana.

Si precisa che sul Sentiero delle Orobie Centro-Orientali si deve tenere conto che nel tratto dal Rifugio “Antonio Baroni” fino al Rifugio Coca è necessario seguire il sentiero CAI n° 302 “SENTIERO ALTO”, adatto ad escursionisti esperti (EE) mentre, a causa di una grande frana, resterà impraticabile per tutta la stagione estiva il sentiero CAI n° 330 ‘Rifugio Baroni al Brunone – Rifugio Coca “SENTIERO BASSO”, nella zona tra il Pozzo ENEL ed il Rifugio Coca. SI INVITANO TUTTI GLI ALPINISTI E ESCURSIONISTI A NON PERCORRERE QUESTO TRATTO.

A tutti gli appassionati frequentatori delle Orobie si consiglia di essere bene equipaggiati con adeguate calzature a suola scolpita (tipo Vibram) e che proteggono la caviglia, abbigliamento adatto alla stagione e ai possibili cambiamenti meteorologici, attrezzatura di sicurezza e di orientamento, cartina geografica, uno zaino di buon entusiasmo, e di procedere sui sentieri sempre con l’indispensabile prudenza, informandosi presso i Gestori dei Rifugi alpinistici e escursionistici sulle condizioni più aggiornate sui diversi sentieri e percorsi delle belle Orobie Bergamasche.

Per informazione e segnalazioni: sentieri@caibergamo.it

Articolo letto 197 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login