Home » Notizie » Corsa in Montagna » SKYRUNNING: TROFEO SCACCABAROZZI 2008

SKYRUNNING: TROFEO SCACCABAROZZI 2008

12/08/08

”SULLE GRIGNE LA GARA PIU’ IMPORTANTE DI TUTTA LA STAGIONE”

·         21 Settembre 2008, questa la data nella quale si disputerà l’8ª edizione della SkyMarathon delle Grigne;

·         Quest’anno, la kermesse griffata GSA Missaglia sarà valevole come prova conclusiva del Buff Skyrunning World Series Circuit;

·         Se sulla 43 km sono attesi tutti i migliori, si prevede gara di livello anche sui 21km della mezza maratona;

·         I record da battere sulla 43Km appartengono a Kiljan Jornet (4h 43’54”)  e Corinne Favre (5h58’07”);

·         Best time sulla mezza per Lucio Fregona (1h58’11”) e Mateja Kosovelj  (2h20’33”);

·         Sono aperte le iscrizioni: per confermare la propria presenza o ricevere ulteriori info sulla manifestazione  è possibile telefonare al numero 0399.200.145 (dalle 21.00 alle 23.00), inviare una mail a   info@gsamissaglia.it o vistare il sito www.gsamissaglia.it

Il carrozzone del Buff Skyrunning World Series aveva già fatto tappa sulle Grigne, ma il prossimo 21settembre 2008, la kermesse voluta e promossa dal GSA Missaglia di Paolo Bellavite sarà tappa conclusiva del circuito mondiale di specialità. Un bella promozione sul campo, dunque, per l’evento podistico delle Grigne nato in memoria dell’alpinista Giacomo Scaccabarozzi: «Sicuramente – ha esordito Luigi Brambilla del Comitato Organizzatore -. In sole 8 edizioni abbiamo saputo farci conoscere ed apprezzare sia dagli atleti che in ambito federale. Quest’ultimo riconoscimento ci gratifica e stimola a lavorare ancora con maggiore impegno». Se già lo scorso anno il parterre era di caratura mondiale, ora Pasturo si appresta ad ospitare una vera e propria parata di stelle: «Per fare dei nomi è ancora troppo presto, ma di sicuro avremo i vincitori 2007: il talento catalano Kiljan Jornet Burgada e la transalpina Corinne Favre. Essendo poi ultima tappa del Buff Skyrunning World Series, saranno presenti tutti gli uomini di classifica. Dal canto nostro ci siamo attivati per usare la manifestazione delle Grigne come trampolino di lancio per concorrenti forse poco noti, ma di assoluto valore. Atleti che arriveranno dalle più svariate nazioni». L’obiettivo dichiarato è fare conoscere la Valsassina e le vette lecchesi ad un numero sempre maggiore di persone: «Il traino sportivo e la visibilità mediatica che questi big dello skyrunning  hanno, è troppo importante per non sfruttarla nel migliore dei modi. Fortunatamente enti pubblici e sponsor privati hanno sposato appieno la nostra causa; unendo le forze riusciremo  fare conoscere nel mondo le Grigne e i suoi rifugi». Entrando nei dettagli tecnici della SkyMarathon, Brambilla ha puntualizzato: «Il tracciato sarà quello classico, modificato nel 2006, e che la scorsa estate assegnò i titoli tricolori FSA. I record da battere appartengono a Kiljan Jornet (4h 43’54”)  e Corinne Favre (5h58’07”). I concorrenti dovranno affrontare 43 Km e 3200 metri di dislivello sia positivo che negativo. Quello delle Grigne è sicuramente il percorso più selettivo tra quelli inseriti nel Buff Skyrunning World Series 2008 e di sicuro uno dei più spettacolari. Si potrebbe dividerlo in tre parti: la salita alla Grigna Meridionale (2177mslm), tecnica, con tratti attrezzati, seguita da discesa e salita alla Grigna Settentrionale (2410mslm), scorrevole, ma faticosa , per finire con la veloce ed insidiosa discesa verso il fondovalle e il traguardo finale di Pasturo. Pasturo che, con i suoi 640mslm è il punto più basso dell’intero percorso». Dopo il successo 2007, al fianco della Skymarathon, verrà riproposta la mezza: «L’esperimento dello scorso mese di settembre è stato promosso a pieni voti. Ciò ci ha indotto a riproporre due tracciati e quindi ad allargare notevolmente la fascia dei concorrenti». Qui i tempi da battere appartengono al Forestale Lucio Fregona (1h58’11”) e alla slovena Mateja Kosovelj (2h20’33”): «La mezza è sicuramente più abbordabile e meno impegnativa della Skymarathon, ma non è sicuramente da intendersi un gara di serie B – ha concluso Brambilla -. Per capirlo basti vedere i podi 2007 dove spiccano nomi di assoluto prestigio quali Fregona, Schiessl, Mamleev, Kosovelj, Baronchelli e Krkoc. Presenta 1500m di dislivello positivo e un percorso veloce dove i ritmi faranno la differenza. Viste tali caratteristiche sarà ideale sia per gli skyrunner più veloci che per gli atleti della corsa in montagna». Per chi fosse interessato, già da ora è possibile confermare la propria adesione allo Scaccabarozzi 2008 o avere maggiori informazioni, contattando  il GSA Missaglia  con sede nella Nuova Baita – Via Giovanni XXIII, 3 Tel 0399.200.145,  Fax 0399200688, Mail: info@gsamissaglia.it,  Sito Internet: www.gsamissaglia.it   

Maurizio Torri

(Ufficio Stampa)

Cell. 329/5469483

Mail info@sportdimontagna.com

    

                                                                                                    

 

 

 

Foto A. Locatelli Foto M Torri

Articolo letto 68 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login