Home » Notizie » Corsa in Montagna » SKYRUNNING: Giro dei laghi del Bitto 2008

SKYRUNNING: Giro dei laghi del Bitto 2008

18/07/08

“Tutti a caccia di Paolo Gotti”

Tutti a caccia di Paolo Gotti, domenica, sui 32km della SkyRace Giro dei Laghi del Bitto. Dopo avere posto il proprio sigillo a super classiche della specialità come Trofeo Kima e Trofeo Sentiero Quattro Luglio, il portacolori del Valetudo Skyrunning è intenzionato ad arricchire il proprio palmares agguantando pure la spettacolare kermesse della Valgerola: «Il Giro dei Laghi è una gara che conosco molto bene – ha esordito il campione bergamasco -. L’ho corsa quattro volte piazzandomi due volte terzo e due volte secondo; ora è giunto il momento di provare a vincerla». Gli avversari? Quelli di sempre: «Anche se al rientro da un infortunio, il mio amico e compagno di club Fabio Bonfanti sarà un cliente scomodo per tutti. Su questo percorso è andato sempre forte e sono convinto possa fare un’ottima gara. Come lui, anche il lecchese Paolino Colombo ha le carte in regola per conquistare un posto sul podio». L’obiettivo è quindi non andare fuori giri per poi giocarsi il tutto per tutto nella risalita che dal lago di Trona porta al Paradisino. «Su quella salita si farà  la gara – ha concluso un motivato Paolo Gotti -. Giunti in cima con margine, la discesa finale è abbastanza lunga e corribile per provare a sferrare l’attacco vincente». Per quanto riguarda la gara in rosa, i pronostici della vigilia sono tutti per Raffaella Rossi del Team Valtellina. Accreditato alla vittoria finale è anche il suo compagno di club Davide Spini iscritto sulla distanza di 19km. Già, perché anche l’edizione 2008 andrà in scena con la doppia formula: «Sono confermate le gare da 32 e 19 km con le modifiche apportate nel 2007 – ha esordito Renzo Maxenti del Comitato organizzatore -. Questi penso proprio che saranno i percorsi definitivi; per motivi di sicurezza e per rendere le prove più corribili, non si passerà al Benigni. Giunti a Salmurano si punterà il Lago di Trona passando vicino ai denti della Vecchia. Con tali varianti la prova lunga avrà un dislivello totale di 3600m, mentre quella corta intorno ai 2000. I tempi da battere appartengono a Fabio Bonfanti (3h29’27”), Sabina Bottà (4h50’21”), Michele Semperboni (2h04’02”) e Annalisa Ongania (2h49’23”)». Tra le novità 2008, dei premi speciali con tempo segreto ai passaggi delle casere di Bomino, Pescegallo e Trona: «L’obiettivo è fare conoscere il territorio, ma anche valorizzare gli alpeggi attraversati dagli atleti. Visto che per i primi è già stato predisposto un considerevole montepremi, si è pensato di dare un presente anche chi transiterà in questi punti nel tempo prestabilito dal comitato organizzatore». Per chi fosse interessato, le iscrizioni chiuderanno questa sera alle ore 20. I numeri da contattare sono 328/2161343 (Renzo Maxenti), fax 0342/690150. Oppure, è possibile inviare una mail all’indirizzo iscrizioni@girodeilaghi.org  Maurizio Torri

 

 

 

Articolo letto 60 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login