Home » Notizie » Corsa in Montagna » Ruga e Bianchi primi al Contrabbandiere

Ruga e Bianchi primi al Contrabbandiere

10/09/07

6a Corsa del Contrabbandiere

 

 

NUMERI DA RECORD PER LA SESTA EDIZIONE DELLA GARA ORGANIZZATA DAL C.A.I. VALLE INTELVI

 

L’ormai collaudata gara di corsa in montagna che ripercorre i sentieri percorsi un tempo dai contrabbandieri quest’anno ha visto una straordinaria partecipazione con ben 151 iscritti! Tra questi vi erano numerose presenze di alto livello, ma già dalla partenza il forte corridore dell’Atletica Centro Lario Fabio Ruga ha monopolizzato la corsa posizionandosi saldamente al comando fino al traguardo, con l’ottimo tempo di 1h24’55”. Grande soddisfazione quindi, dopo diversi anni di piazzamenti sul podio finalmente è arrivata la meritata vittoria!

In vetta passa secondo Daniele Zerboni, della SC Valmalenco, che riesce a mantenere distante Oscar Giovio, compagno di squadra del vincitore; arrivano rispettivamente in 1h30’23” ed 1h31’47”. Seguono Paolo Tommasoni, Antonio Armuzzi e tutti gli altri corridori, fino ad arrivare alla 23esima posizione assoluta, dove troviamo la prima, e più giovane, donna: Ilaria Bianchi della Ginnastica Comense, giunta al traguardo in 1h47’22”. Seconda si piazza Elisa Pelliccioli, della Felter Sport Puegnago,in 1h57’01”, e terza Ombretta Bellorini dell’Atletica 3V in 1h57’52”.

 

Complimenti per l’ottima organizzazione e gli splendidi paesaggi che si sono potuti ammirare anche grazie alle perfette condizioni atmosferiche sono giunti numerosi da tutti gli atleti, fino ad affermare che è la più bella gara a cui si ha partecipato!

Complimenti giunti poi anche per la generosità della premiazione, svoltasi dopo aver consumato un’abbondante piatto di pasta al riparo dei tendoni, in cui oltre ai primi 15 maschi ed alle prime 5 donne sono stati premiati i primi 3 concorrenti di ogni categoria Master maschile e femminile  e altri numerosi atleti con premi a sorteggio.


Non possiamo quindi che essere molto soddisfatti di questi magnifici risultati, grazie ai quali vengono ripagati gli sforzi fatti dall’associazione per cercare di garantire la migliore qualità possibile all’evento, inserito nello splendido scenario montano della Valle Intelvi!

Articolo letto 35 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login