Home » Notizie » Corsa in Montagna » Primi sussulti di stagione

Primi sussulti di stagione

04/04/11

Nella corsa in montagna di Graglia (Bi), successi di Dosio e Abate, ad Almenno San Salvatore prima skyrace alla Brizio e ad Alan Ionut Zinca Graglia (BI) 4 aprile – Prima prova del 10mo Trofeo Comunità Montane di corsa in montagna con la cronometro Graglia Santuario-San Carlo e ritorno: ben centosettantanove gli atleti classificati sui 3600 metri del tracciato biellese. La vittoria al maschile è andata a Gabriele Abate (Orecchiella), che in 16’37” ha dato bella limata al record del percorso (già suo, ma datato 2004), precedendo di 50″ Rolando Piana (La Recastello) e di 59″ sia Mattia Scrimaglia (Bognanco) sia il maghrebino Salah Ouyat (Circuito Running). Tra gli juniores tripletta della Caddese, con Alberto Mazzaccaro davanti a Damiano Belotti e a Sergio Bruni: tutti racchiusi in dodici secondi e pure ben collocati, attorno alla ventesima posizione, nella classifica assoluta. In campo femminile, bel successo della valsusina Cristina Dosio (Giò 22 Rivera), che in 21’52” lascia a 13″ Mirella Cabodi (Atl. Cumiana Stilcar) e a 57″ Joanna Drelicharz (Ginnastica Comense). Tra le junior prima al traguardo Federica Collino (Atl. Valpellice), davanti alla coppia della Caddese formata da Greta Sorgente e Fabiana Matli.

Nella classifica di società al femminile la Caddese si aggiudica la tappa davanti all’Atl. Cumiana Stilcar e all’Atl. Giò 22 Rivera; in campo maschile sempre la Caddese al comando seguita da GSD Genzianella e da G.S.A. Valsesia.

Classifiche complete nell’apposita sezione

Almenno San Salvatore (Bg) – Parte nel segno di Emanuela Brizio la Mountain Running International Cup. Nuove sigle, nuovi circuiti a movimentare anche il mondo dello skyrunning, con duecentoventuno atleti al traguardo della classica bergamasca giunta alla sua quinta edizione. Brizio ad imporsi nettamente in 2h12’55”, con la catalana Nuria Pica Albets seconda in 2h21’37” e Cecilia Mora terza in 2h22’13”. Alin Ionut Zinca a fare invece sua la prova maschile: per lui un tempo finale di 1h49’50” e un margine di 26″ su Mikhail Mamleev, mentre per il terzo posto ecco Massimiliano Zanaboni in 1h52’11”. Appena giù dal podio, spazio a Michel Rabat, Andrea Regazzoni, Paolo Gotti, Michele Semperboni, Franco Bani e Gabriel Salvans Crosas.

Classifiche complete nell’apposita sezione Cristina Dosio, suo il successo a Graglia

Articolo letto 158 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login