Home » Notizie » Corsa in Montagna » Piateda (S0)

Piateda (S0)

13/08/06

Massimiliano Ronca e Giovanna Cavalli ancora a segno

Pronostici confermati al Memorial Folini 2006. Sui 12 km only up della Val d’Arigna si sono confermati l’orobico Massimiliano Ronca e la lecchese Giovanna Cavalli. Entrambi hanno vinto facile presentandosi in solitaria al traguardo del rifugio Donati (2500mslm). Se il portacolori della Recastello ha chiuso in  1h20’23”, la stella del Corno Marco Italia ha invece tagliato la finish line in  1h38’48”. Subito nel gruppo di testa a fare l’andatura il recordman della Val d’Arigna si è portato appresso l’ex iridato dello ski alp Ivan Murada per tre quarti di gara, per poi affondare sull’acceleratore e staccare l’affondo vincente: «Giunto in località “Quaì” ho provato ad allungare e mi è andata bene – è stato il suo commento -. Rispetto al mio personale sono stato piuttosto alto, ma il fondo era scivoloso e ho quindi preferito non rischiare». Da parte sua solo commenti positivi per il comitato organizzatore: «Al Memorial Folini corro sempre volentieri. Nonostante fossimo solo una sessantina, devo dire che questa è una gara che merita. Gli Amici di Loris ci mettono grande passione ei risultati si vedono». Alle sue spalle Ivan Murada ha confermato la seconda piazza in 1h24’25”, mentre con un sorpasso sull’ultima rampa Fabrizio Picceni della Sportiva Lanzada si è guadagnato un piazzamento di risalto ai danni di Christian Pizzatti. Per il corridore malenco un crono finale di 1h28’07”. Nella graduatoria in rosa, alle spalle di Giovanna cavalli è giunta Lucia Pianta – Us Bormiese – in 1h59’38”, mentre la medaglia di bronzo è andata alla promettente tennista di Boffetto Sara Marcionni che ha concluso la sua prova in 2h08’22”. A soli sette giorni dal successo in Valmasino, Giovanna Cavalli ha quindi confermato di non avere rivali nelle gare sondriesi:  «Sabato guardando le condizioni meteo ero in apprensione. Pensavo si facesse un percorso breve. Il sole di domenica mi ha invece galvanizzato, aiutandomi a vincere anche lezione 2006». Maurizio Torri

Articolo letto 106 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login