Home » Notizie » Corsa in Montagna » Ortles-Cevedale: parte il conto alla rovescia

Ortles-Cevedale: parte il conto alla rovescia

12/07/11

La gara sarà tappa del Campionato FISKY Archiviata la prima tappa di campionato italiano, andata in scena sulle vette della trentine della Val di Fiemme in occasione della Stava SkyRace, il challenge nazionale della corsa in montagna d’alta quota è pronto a sbarcare in provincia di Sondrio per la 6ª Ortles Cevedale in programma domenica 07 agosto.

Per l’occasione gli uomini dell’Atletica Alta Valtellina stanno lavorando a ritmi serrati per onorare nel migliore dei modi l’appuntamento tricolore: «Per quanto riguarda il percorso non abbiamo apportato nessuna modifica ? ha esordito il direttore gara Luca Dei Cas -. Da percorrere vi saranno 27.4 km, interamente disegnati nell’incantevole scenario del Parco Nazionale dello Stelvio, con 1400m di dislivello positivo e altrettanti in negativo. Il bello di questo anello è che non presenta difficoltà tecniche oggettive. La nostra è una gara che ben si presta a neofiti della disciplina, ad atleti che arrivano dai trail o a mezzofondisti che vogliono provare le brezze di correre in uno scenario alpino da favola. Viene però anche apprezzato dagli skyrunner che lo usano per testare la propria tenuta e velocità su tracciatto muscolare e nel contempo molto scorrevole».

Conferme, dunque, ma anche alcune interessanti novità per una gara che, edizione dopo edizione è sempre puntualemnte cresciuta sino a centrare il record di 320 iscritti (di cui 42 erano donne) : «Rispetto al 2010 si è pensato di ad un gadget di partecipazione decisamente accattivante che di sicuro riscuoterà unanimi consensi. Di comune accordo con le altre due gare tricolori si è deciso di puntare su capi tecnici che riportassero il medesimo logo del campionato italiano. Gli organizzatori di Stava e Monte Cavallo hanno scelto pantaloncini e gillet, noi proporremo invece una maglia maniche lunghe in microfibra, sempre Crazy Idea e sempre con il logo del challenge 2011. A circuito ultimato chi avrà corso le tre prove si ritroverà quindi un bel completo da skyrunning».

Per quanto riguarda le presenze, presso il Tourisport di Santa Caterina sono già arrivate diverse iscrizioni. Tra queste spiccano quelle dalla leader di classifica provvisoria e detentrice del record della gara Raffaella Rossi. «La Ortles per me è un po’ come se fosse la gara di casa ? ha dichiarato la stella del Team Valtellina -. Ogni anno la corro con estremo piacere ha un tracciato che non ha eguali come bellezza del paesaggio». Per quanto riguarda invece la propria condizione atletica, Rossi ha proseguito: «Sono reduce da un ottimo inverno dove nello skialp mi sono tolta parecchie soddisfazioni. Anche la stagione delle sky è cominciata nel migliore dei modi, ma dopo Stava ho giustamente pensato di staccare un poco spina per ricare le energie e trovare nuovi stimoli. Non so come andrò alla Ortles, ma una cosa è certa, ci sarò».

Tra i sicuri partecipanti anche l’orientista trentino, ormai skyrunner a tutti gli effetti Michele Tavernaro: «Per tipologia di traccato con quei continui saliscedni tutti da spingere, la Ortles è la mia gara. Lo scorso anno, al mio esordio su questo tracciato, sono giunto terzo assoluto. Il 7 agosto tornerò a santa Caterina con il preciso intento di provare a migliorarmi».

SINTESI PERCORSO:
– S. Caterina Valfurva partenza
– Rifugio Forni mt. 2.160
– Rifugio Branca mt. 2.487
– Rifugio Pizzini mt. 2.700
– Baite dell’Ables mt. 2.213
– S. Caterina mt. 1.738
TEMPI DA BATTERE:
– 2h13’59” Gil Pintarelli;
– 2h45’13” Raffaella Rossi.
INFO & ISCRIZIONI

Consorzio Tourisport S.Caterina tel. 0342 935544 – info@santacaterina.it

Maurizio Torri Foto Meneghello

Articolo letto 31 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login