Home » Notizie » Corsa in Montagna » Milesi e Roberti sempreverdi con le ciaspole

Milesi e Roberti sempreverdi con le ciaspole

27/01/09

Ciaspovezzana 2009: comunicato stampa

LA 6^CIASPOVEZZENA E’ DI MILESI E ROBERTI .

 

Una splendida giornata di sole, ha incoronato la 6^ edizione della Ciaspovezzena.

La manifestazione con le Ciaspole, organizzata dall’ASD Nati per Correre di Bassano del Grappa.

Tra le grosse novità di quest’anno, c’era l’inserimento nel neonato circuito di Coppa Italia,

che raccoglie le maggiori manifestazioni specializzate in questo sport, manifestazioni distribuite

in tutto il nord e centro Italia.

La Ciaspovezzena infatti, era valida come 5^ prova della Coppa Italia, tra i quasi 70 atleti agonisti

erano presenti molti tra i migliori specialisti della corsa con le ciaspole, infatti il risultato è stato

incerto fino a quando il bergamasco Davide Milesi, portacolori del Corpo Forestale di Stato, non ha

deciso di involarsi da solo verso l’arrivo anticipando il Bellunese Claudio Cassi che è riuscito

a controllare il sopraggiungere dell’eterno Antonio Molinari portacolori dell’Atl. Trento CMB.

Tre le donne molto più definito l’arrivo, infatti Maria Grazia Roberti anch’essa portacolori del Corpo

Forestale dello Stato, è riuscita a giungere al traguardo con una buon distacco sulle due atlete

del G.S. Valsugana, Mirella Bergamo e Lara Bonora.

Il percorso ormai collaudato per il terzo anno consecutivo ed ottimamente preparato dai responsabili

del Centro Fondo Millegrobbe, ha trovato consenso tra gli agonisti dicendo che è molto tecnico e

fa risaltare le doti degli specialisti, ma l’apprezzamento maggiore è stato dato dalle quasi 500

persone, della non agonistica anch’esse equipaggiate con le ciaspole, che hanno creato una

coreografia, formando un enorme serpentone che si muoveva all’interno di un paesaggio

traboccante di neve, tra i boschi e gli splendidi paesaggi di Lavarone e Luserna.

 

Podio maschile Podio femminile La partenza

Articolo letto 128 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login