Home » Notizie » Corsa in Montagna » Meno di un mese alla partenza della 4^ edizione della Transpelmo

Meno di un mese alla partenza della 4^ edizione della Transpelmo

11/08/11

Poco meno di un mese alla partenza della 4^ edizione della Transpelmo. Le iscrizioni scaglionate e i gadget sono stati un successo.

Il 4 settembre si correrà nuovamente intorno al Pelmo, una delle montagne simbolo delle Dolomiti, Patrimonio dell’Umanità. Il traguardo che si sono posti gli organizzatori di raggiungere il tetto dei cinquecento partecipanti sembra si possa raggiungere. In questi mesi le iscrizioni stanno per raggiungere quota duecento atleti, sicuramente i partecipanti sono stati incoraggiati dalle offerte di gadget che gli organizzatori hanno messo sul piatto. La prima fascia di prezzo prevedeva che i concorrenti potessero scegliere una canotta o i pantaloncini oppure entrambi. La cosa più pratica è stata poter inserire la taglia per avere un gadget di ”misura”.
In questi giorni le iscrizioni sono aperte nella modalità ”regular” quindi senza possibilità di scegliere la tipologia di gadget. La fascia ”regular” si chiuderà il 28 agosto con il costo della quota di partecipazione fissato a 35?. Dal 29 agosto al 1 settembre la quota sarà aumentata di 5?.
Il percorso che avvolgerà il ”Caregon del Padreterno” partirà da Palafavera alle ore 10, la prima parte di salita sarà nel bosco, per poi proseguire in quota con ampio sentiero, su pascoli e sulle distese di mughi, il rifugio Venezia dove gli atleti troveranno il primo ristoro. Dopo il Rifugio inizierà la ”vera” salita, prima si toccherà una forcelletta poi si affronterà un ripido ghiaione sino a raggiungere forcella di Val d’Arcia, il GPM della gara.
Questa è la quota più elevata del percorso, oltre al secondo punto di ristoro ci sarà il rilevamento cronometrico intermedio. La discesa si svolge lungo il ghiaione fino a immettersi nel sentiero che porta al passo Staulanza. Nei pressi del Passo s’incontrerà il terzo ristoro. Superata una breve salita, inizierà la fase finale della discesa, passando per il Pian dei Buoi si raggiungerà nuovamente Palafavera dov’è situato l’arrivo e il ristoro finale. In zona arrivo, gli atleti avranno anche la possibilità di fare una doccia rigenerante.
L’anello appena descritto ha uno sviluppo di quasi diciassette chilometri con un dislivello di 1296 metri. Per motivi di sicurezza sono stati definiti dei cancelli orari: entro le ore 12 al Rifugio Venezia, entro le ore 13 a Forcella Val d’Arcia. Il tempo massimo per terminare la gara è fissato in 5 ore. Tra le pagine del sito web ufficiale della manifestazione www.transpelmo.it si potranno trovare l’altimetria e la distanza date dalle ultime misurazioni.
Nel pomeriggio della Transpelmo oltre a premiare i primi sei atleti classificati nella categoria maschile e femminile, saranno premiati anche i primi tre (maschile e femminile) della categoria Under 23, Over 45 4 Over 69. Sono previste anche dei riconoscimenti per il Trofeo Val d’Arcia, per il gruppo più numeroso, per il tempo ideale, e per gli inossidabili.
Per quanto riguarda i premi a sorteggio quest’anno il Consorzio di Promozione Turistica ha messo in palio due weekend in Val Zoldana.

Articolo letto 27 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login