Home » Notizie » Corsa in Montagna » Mare e Montagna: da tre lustri insieme

Mare e Montagna: da tre lustri insieme

10/10/08

Gaiardo e Roberti favoriti nella classica sarda Cala Gonone – Dorgali

Dal mare alla montagna, per una festa che sul finir di stagione si rinnova ormai da quindici edizioni. Il mare è quello, splendido, di Cala Gonone, la montagna quella di Dorgali, terra che squisitezze sa regalare non solo a livello enogastronimico. Si respira da sempre un clima particolare, fatto di ospitalità e di amicizia, in questo angolo del nuorese dove si continua a coltivare passione per una specialità come la corsa in montagna apparentemente così lontana dalla cultura atletica della Regione.

E saranno ancora una volta molti gli azzurri pronti a rispondere presente all’appello di Ignazio Sagheddu e della sua Polisportiva Gonone Dorgali, per dare così vita a interessanti sfide sia sui 10150 metri della prova maschile sia sui 6150 metri di quella femminile. Il tracciato è prevalentemente in salita, ma è spesso stato il nervoso tratto finale nella pineta di Dorgali a decidere le sorti di gare che anche quest’anno vedranno la loro conclusione nel centro storico del comune nuorese.

Marco Gairado (Orecchiella Garfagnana) e Vittoria Salvini (Valle Brembana) saranno al via per bissare i successi del 2007, ottenuti tra l’altro con i record del percorso (39’46" per Marco, 26’22" per Vittoria). I pronostici dicono che farlo più facile potrebbe essere per il bellunese, anche se gli avversari che si troverà di fronte di certo non rimarranno a guardare. Il percorso, specie nei suoi tratti più corribili, molto si addice anche ai due forestali Emanuele Manzi e Marco Rinaldi, così come ad Antonio Toninelli, "genio e sregolatezza" targato Atletica Valle Camonica, terzo a Cevo nell’ultima prova tricolore. Con loro, a posizioni nei dintorni del podio si candidano anche l’eterno Davide Milesi (Forestale) ed Alex Baldaccini (Gs Orobie), qui vincitore lo scorso da juniores.  Tra le donne si rinnoverà invece la sfida tra coloro che per intero lo scorso anno occuparono il podio. Battuta lo scorso di soli 6" dalla Salvini, l’altra azzurra Maria Grazia Roberti (Forestale) proverà a ritornare su un trono che suo fu nel 2006, dovendosi però guardare anche dalle velleità di Pierangela Baronchelli, terza nel 2007. Attenzione anche alla comasca Ilaria Bianchi (Comense).

In campo juniores fari puntati soprattutto sugli azzurrini Luca Re (Legnami Pellegrinelli) e Clara Faustini (Ilpra Vigevano), in una giornata che spazio riserverà anche a master, amatori e alle categorie giovanili, quest’ultime impegnati in prove su strada all’interno dell’abitato di Dorgali. Interessante sottolineare anche l’inserimento di premi speciali per i migliori atleti sardi, nuovamente chiamati a cimentarsi in una prova unica nel suo genere in campo isolano. Nella speranza che tra di loro possa rivelarsi qualche bel talento che poi voglia e possibilità abbia per continuare a praticare la disciplina.

Paolo Germanetto

Antonio Toninelli, uno dei favoriti Marco Gaiardo, recordmen della gara Maria Grazia Roberti Vittoria Salvini, vincitrice con record nel 2007

Articolo letto 158 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login