Home » Notizie » Corsa in Montagna » Letizia Titon campionessa italiana juniores di corsa in montagna

Letizia Titon campionessa italiana juniores di corsa in montagna

23/08/10

Comunicato stampa Assindustria Padova Appena la strada si mette in salita lei ingrana la marcia e non si ferma più. Imponendosi anche nel ventiduesimo ”Memorial Stellina Partigiani Valsusa”, nel Torinese, prova finale dei campionati italiani di corsa in montagna dopo le tappe di Arco di Trento del 25 maggio e di Lenna del 6 giugno, Letizia Titon conquista il tricolore della specialità per la categoria juniores.

La prova, di 4.460 metri, con quasi 300 di dislivello, prevedeva che si partisse da Panere. Subito si è capito che a giocarsi il titolo sarebbero state la portacolori di Assindustria Sport Padova e Mina El Kanoussi, dell’Atletica Saluzzo. Le due, favorite della vigilia, si involano dopo 9 minuti di gara, prima della salita di Sant’Antonio, allungando su Cristina Mondino, Erika Magnaldi e da Silvia Zubani. Sembra che il confronto debba proseguire sino alla volata finale ma a Bar Cenisio, prima dell’ultimo giro, Letizia Titon si stacca in solitaria lasciandosi alle spalle a quasi 40 secondi El Kanoussi.

La portacolori gialloblù blocca il cronometro dopo 26’20” confermando il suo ottimo momento di forma dopo il quinto posto recentemente conquistato ai campionati europei di Sapareva ? Baya. E ora torna a pensare alla maglia azzurra, visto che davanti ci sono i Mondiali di corsa in montagna, in Slovenia. Per prepararsi all’appuntamento, Letizia è stata convocata per il raduno di Chiomonte-Pian del Frais (Torino), dove rimarrà sino al 29 agosto.

”Dopo i titoli da allieva c’è maggiore soddisfazione a vincere da junior perché i percorsi sono più duri ? commenta la diciottenne Letizia, soddisfatta per il risultato ottenuto, in una manifestazione che in tutto, fra le varie categorie, ha richiamato al via ben 342 atleti ? Ci ho provato, ho corso in testa dall’inizio alla fine ed è andata bene. Adesso posso dire che a settembre ci sono i Mondiali, dove darò il massimo, è quello il mio obiettivo”.

Articolo letto 40 volte

Devi essere registrato per inserire un commento Login